Cotto e mangiato, le ricette di Benedetta Parodi: la focaccia di Sanremo o Sardenaira

La ricetta della focaccia di Sanremo, chiamata anche Sardenaira, è una specie di pizza tipica del luogo ma di facilissima preparazione. Ce la propone Benedetta Parodi a Cotto e mangiato con un pizzico di nostalgia alla sua infanzia e ai tempi in cui tale focaccia veniva consumata fredda al mare…

Per prepararla occorrono 500 g di farina, 1 bustina di lievito di birra granulare, ½ bicchiere di acqua, ½ bicchiere di latte, sale, zucchero, olio, 1 cipolla, 4 o 5 spicchi di aglio, 4 o 5 acciughe, 700 g di polpa di pomodoro, olive taggiasche.

Preparate dapprima il sugo: dopo aver tagliato la cipolla sottile, mettetela a soffriggere con 2 spicchi di aglio e 2 o 3 acciughe in olio extra vergine d’oliva. Lasciate che le acciughe si sciolgano e poi aggiungete la polpa di pomodoro, aggiustate di sale e unite un pizzico di zucchero. Il sugo deve cuocere a fuoco lento per circa mezz’oretta coperto e rimanere abbastanza denso.

Preparate l’impasto della focaccia: in una capiente ciotola mettete la farina, il lievito, l’acqua e il latte, un po’ di sale e un po’ di zucchero che aiuterà la lievitazione. Impastate per bene fino a formare una palla omogenea. Lasciate lievitare l’impasto coperto per minimo 40 minuti.

Stendete con le mani l’impasto lievitato in una teglia da forno rettangolare rivestita di carta da forno. Distribuite sull’impasto steso la salsa di pomodoro abbondante. Aggiungete gli spicchi d’aglio, le acciughine e le olive e infornate a 200° per circa 15 minuti in forno ventilato.

Come tutte le ricette di Cotto e Mangiato, la semplicità è premiata dal gusto! E con questa focaccia il gusto è esaltato dalla semplicità!

Caterina Cariello