Cotto e mangiato, le ricette di Benedetta Parodi: i ghiaccioli yogurt e fragole

Imparare a fare degli ottimi e sani ghiaccioli alla frutta in casa può tornare utile soprattutto con l’arrivo dell’estate e di tanta frutta fresca. Infatti, i ghiaccioli yogurt e fragole che Benedetta Parodi ci propone nel menu del 18 maggio 2011 di Cotto e mangiato, si possono adattare a qualunque altro tipo di frutta… Vediamo insieme come si preparano questi favolosi e scenografici ghiaccioli casalinghi.

Iniziamo con gli ingredienti: vi occorrono 250 g di fragole (o altra frutta), 100 g di zucchero a velo, 1 uovo, 300 g di yogurt bianco, dei bicchierini di plastica da caffè e dei cucchiaini.

E ora la preparazione. Dopo aver lavato accuratamente le fragole frullatene metà con 50 g di zucchero e tenete da parte il composto ottenuto. In una terrina battete l’uovo con i rimanenti 50 g di zucchero e unite lo yogurt mescolando in modo da ottenere un composto omogeneo. In questo versate meno della metà delle fragole frullate in precedenza e mescolare.

Il resto delle fragole deve essere tagliata a pezzetti che immergerete nella terrina del composto di yogurt.

Ora prendete i bicchierini di plastica da caffè e riempiteli per un paio di cm di frullato di fragole che avete messo da parte. Lasciate che si solidifichi per una mezz’oretta circa in freezer. Togliete i bicchierini dal freezer e infilate il cucchiaino di plastico come fosse uno stecco ed riempite il bicchierino con il composto allo yogurt con i pezzetti di fragole.

Lasciateli in freezer tutta la notte e, al momento di servirli, scaldate un po’ tra le mani i bicchierini e sfilate delicatamente i ghiaccioli… Sono bellissimi da vedere con il loro bicolore e ancor di più da gustare!

Provateli con altra frutta o addirittura con due diversi tipi di frutta per ottenere un bicolore e un… bigusto!

Caterina Cariello