Film al cinema dal 20 maggio 2011

 

Nelle sale italiane – Per il genere commedia-fantasy si parte con ‘Pirati dei Caraibi: Oltre i confini del mare’, Johnny Depp, Penélope Cruz, Ian McShane. In Pirati dei Caraibi 4, Johnny Depp torna a vestire gli ironici panni del Capitano Jack Sparrow. Quando Jack incontra una donna del suo passato (Penelope Cruz), non è certo se si tratti di amore, o se lei sia una spietata artista dell’imbroglio intenzionata a usarlo per trovare la leggendaria Fontana dell’Eterna Giovinezza. Per il genere drammatico uscirà ‘The Tree of Life’, con Sean Penn e Brad Pitt. E’ la storia di una famiglia del Midwest negli anni cinquanta attraverso lo sguardo del figlio maggiore, Jack, nel suo viaggio personale dall’innocenza dell’ infanzia alle disillusioni dell’ età adulta in cui cerca di tirare le somme di un rapporto conflittuale con il padre.

La commedia è affidata a ‘Il Dilemma’, con Vince Vaughn, Winona Ryder e Queen Latifah. Racconta la storia di due amici fraterni sono anche soci in affari. Il loro rapporto si incrinerà a causa dei tormenti di uno dei due, che ha visto la moglie dell’amico al ristorante in atteggiamenti intimi con un altro uomo e non sa se informare l’amico o tenersi tutto per sé. La Francia presenta ‘Il ragazzo con la bicicletta’, di Jean-Pierre Dardenne e Luc Dardenne, e interpretato da Cécile de France, Thomas Doret e Jérémie Renier: Cyril ha quasi dodici anni e ha la sola idea fissa di ritrovare il padre che lo ha lasciato temporaneamente in un centro di accoglienza per l’infanzia. Incontra per caso Samantha, che ha un negozio da parrucchiera e che accetta di tenerlo con sé durante i fine settimana. Cyril non è del tutto consapevole dell’affetto di Samantha, un affetto di cui ha però un disperato bisogno per placare la sua rabbia.

 Infine, ‘Mr. Beaver’ per il ritorno alla regia dopo 18 anni, di Jodie Foster. Nel cast, oltre all’attrice americana troviamo Mel Gibson, che interpreta il ruolo di Walter Black, presidente di un’azienda di giocattoli sull’orlo dl fallimento. Questo soffre di una grave forma di depressione. Quando la moglie lo caccia di casa, trova la marionetta di un castoro (Beaver) e inizia ad animarla. Walter diventa, così, simpaticissimo, un vero vulcano di energia e di idee. Riesce a riconciliarsi con la moglie e il figlio piccolo e a riportare l’azienda al successo. Ma presto, The Beaver, diventa troppo ingombrante e, infine anche pericoloso.

Tiziana Di Cicco