Pino Daniele ed Eric Clapton: un unico spettacolo per due grandi del blues

L'incontro tra il blues internazionale e quello italianoConcerto- E’ fissato per il prossimo 24 giugno nello stadio di Cava de’ Tirreni (SA) l’incontro tra i due mostri sacri del blues Pino Daniele ed Eric Clapton. I due artisti hanno scelto una location non da poco se si pensa che la cittadina in provincia di Salerno ha già ospitato il talento di Pink Floyd, i Dire Straits, Prince, Pat Metheny, Bob Dylan, Sting e i nostrani Battiato, Vasco Rossi e i Pooh. Non sarà da meno lo spettacolo di giugno che, tra l’altro, ha già superato i dodicimila biglietti venduti.

Beneficenza– Un traguardo decisamente positivo, soprattutto perchè il ricavato sarà devoluto in beneficenza al Centro di Oncologia Pediatrica dell’ ospedale Pausillipon. L’evento, “Concert for Open Onlus-In Aid Of Children“, avrà inizio alle 21.00 e già si preannuncia memorabile. I due artisti porteranno sul palco i loro maggiori successi, in un mélange unico tra la chitarra partenopea di Pino Daniele e quella britannica di Eric Clapton. Si passerà da “Napule è” a “Tears in Heaven”, da “A me me piace o’ blues” a “Cocaine”, da “Sara” a “Layla”.

Evento unico– Tutti e due attingeranno dai loro repertori, talmente ampi da non lasciare spazio a previsioni, se non sui cavalli di battaglia irrinunciabili di ognuno. Non si esclude, peraltro, che i due bluesmen si cimentino nelle cover di maestri che li hanno ispirati, come Muddy Waters, B.B. King, Robert Johnson. Tra assoli, duetti e cover, due ore di musica con la “M” maiuscola, che unirà i ritmi incalzanti del partenopeo alle corde accarezzate del britannico.Uno spettacolo unico in tutti i sensi, vista la decisione degli artisti di non programmare altre date e di lasciare alla magia dello stadio “Simonetta Lamberti”, l’onore di lasciarsi cullare dalle loro note.

Maria Serena Ranieri