Ufficializzata la data dell’uscita dell’ultimo album di Beyoncé

 

Il nuovo album – l’attesa ormai è finita. I milioni di fan che aspettavano l’ufficializzazione dell’uscita dell’album della loro cantante preferita, Beyoncé, sono stati accontentati. Su sito ufficiale dell’artista, www.beyonceonline.com., è stata resa nota la data di pubblicazione del nuovo lavoro: sarà martedì 28 giugno. Anche sul nome del cd c’è stato gran mistero, ed anche questo è stato svelato. Il disco si chiama semplicemente ‘4’. Oltre a simboleggiare la quarta opera della bellissima statunitense, questo numero ricorda il suo giorno di nascita. La cantante, intitolando questo album ‘4’, ha deciso anche di fare un omaggio ai suoi fan. Proprio loro hanno suggerito all’artista, tramite i social network Facebook e Twitter, di intitolare il nuovo disco con questo numero fortunato. Il disco ha etichetta della Columbia Records. Come detto uscirà il 28 giugno. E’ stato registrato tra primavera 2010 e quella del 2011, poco più di un anno. I brani dell’album rispecchiano vari generi musicali, che l’artista, in questo periodo di registrazione, ha ascoltato e studiato, adattandoli alle sue canzoni. Beyoncé Giselle Knowles appare sulla copertina con uno sguardo fiero, ed è vestita unicamente da una stola di pelliccia.

Il nuovo video – L’album è presentato dal singolo ‘Run The World (Girls)’. Quest’ultimo è supportato da un video clip musicale, che passerà alla storia come uno dei più costosi. Il video è stato realizzato in tre giorni e vanta la regia di Francis Lawrence. E’ ambientato tra Los Angeles e il deserto del Mojave. Nella clip la cantante di Houston inizialmente veste i panni di un’amazzone, vestendo un completo bianco, con capelli fluenti, mentre cavalca un cavallo nero, in seguito, circondata da 200 ballerine afro, per le quali sono stati spesi 60mila dollari, leoni e iene giganti, la cantante veste i panni di una dea egizia. Lo spettacolare video è disponibile in streaming sul sito web ufficiale della cantante e in digital download su iTunes.

Tiziana Di Cicco