Yara, testimone: Quella sera due uomini sospetti vicino alla palestra

Dopo mesi di silenzi e guerra alla rassegnazione, una nuova testimonianza potrebbe ravvivare le indagini sull’omicidio di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa il 26 novembre scorso da Brembate di Sopra e poi ritrovata cadavere esattamente tre mesi dopo a Chignolo d’Isola.
Una donna fino a oggi sconosciuta, almeno ai media, avrebbe raccontato agli inquirenti che la sera in cui scomparve Yara – la ragazzina era appena uscita dalla palestra del paesino bergamasco, dove praticava la ginnastica ritmica – intorno alle ore 18 due uomini dall’atteggiamento sospetto sostavano all’incrocio tra via Morlotti e via Rampinelli, ovvero nelle immediate vicinanze della struttura sportiva da dove la vittima uscì poco dopo le 18,30.

Auto rossa – La notizia è stata pubblicata da Bergamonews e parla di una testimonianza che potrebbe essere al vaglio degli investigatori già da diverso tempo: la donna ha raccontato che mentre usciva di casa a bordo della propria auto incrociò altri due veicoli fermi in sosta. Nei pressi delle automobili vi erano due uomini, di cui uno con il bavero del giubbotto alzato tanto da coprirgli quasi il viso. La testimone ha detto che presumibilmente le automobili erano una di colore bianco e l’altra di colore rosso.
Quest’ultimo particolare riporta alla memoria il racconto fatto da Enrico Tironi, il ventenne che disse di aver visto Yara – nell’orario in cui scomparve – in compagnia di due uomini e in un tratto di strada in cui era parcheggiata un automobile rossa.
Le parole del giovane, che fu ascoltato più volte dagli inquirenti, non convinsero mai pienamente, al punto che si diffuse la sensazione che fossero state stimolate da una mania di protagonismo.

Sei mesi – Dopo sei mesi dalla scomparsa e a tre dal ritrovamento del corpo il giallo di Brembate rimane sospeso tra mille dubbi e pochissime certezze: i pochi dati in mano agli inquirenti, come ad esempio le tracce di dna ritrovate sui guanti della vittima, non hanno portato fino a oggi a nessun risultato concreto.

S. O.