Pronostico Serie A 38^ Giornata, Juventus-Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:32

Il Napoli è euforico: gli azzurri, che chiuderanno il campionato sul gradino più basso del podio, hanno centrato la qualificazione alla Champions League.
La Juventus, che a Parma ha subito la decima sconfitta, è a pezzi. Per strappare la settima posizione alla Roma e staccare il biglietto per l’Europa League, i bianconeri devono battere il Napoli e sperare che la Sampdoria, già retrocessa, si imponga sul campo dei giallorossi…ricordate la serie “Ai conifini della realtà'”?
La partita d’andata fu decisa da una una tripletta di Cavani. Questa volta la Juventus potrebbe prendersi una rivincita.

Le ultime: Nella Juve rientra Aquilani, che ha recuperato dal fastidio muscolare alla coscia, mentre si ferma Felipe Melo a causa del riacutizzarsi del dolore alla caviglia destra. Out anche Grosso, alle prese con un affaticamento muscolare alla coscia sinistra. Come terzino sinistro disponibile De Ceglie, assente da sei mesi per infortunio. Nel Napoli torna tra i convocati Grava, reduce da un lungo periodo di stop. Intanto a Roma interventi chirurgici sia per Blasi che per Dumitru. Il centrocampista ha effettuato la pulitura del ginocchio dalla cartilagine in eccesso mentre il giovane Dumitru si è sottoposto a un intervento alla spalla. Lucarelli in camop dall’inizio con Lavezzi in panchina

Dichiarazioni: AGNELLI: “FORSE FIGC NON HA COSCIENZA PULITA” – Alle 13 sul profilo Twitter della società bianconera è infatti spuntato un messaggio duro del massimo dirigente del club torinese, in riferimento allo scudetto 2005-2006: “Se la Figc ci mette più di un anno per rispondere al nostro esposto, allora forse non ha la coscienza troppo pulita”.

Pronostico: 1

Fonte: La repubblica

Riccardo Basile