Tennis, Roland Garros Day1: Pennetta eliminata. Si rivede la Martinez-Sanchez

Tennis, Roland Garros – Esordio amaro per Flavia Pennetta nel secondo Slam della stagione. La tennista brindisina è stata sconfitta a sorpresa dalla naturalizzata statunitense Varvara Lepchenko in un match che lascerà molto amaro in bocca all’azzurra.
Il punteggio finale è stato di 6-3 2-6 6-3 a favore dell’atleta americana.
La Pennetta, dopo un primo set molto difficile che l’aveva vista costretta a cedere il servizio per ben tre volte, ma soprattutto ricavare pochissimo con la seconda (appena un punto su dodici, ndr) anche a causa della capacità da parte della Lepchenko di metterle pressione sin dalla risposta, era riuscita a risalire la china nel secondo parziale.
A quel punto, per l’italiana – che dalla sua parte aveva l’esperienza e il peso della classifica – il terzo set sembrava alla portata e in effetti così è stato, in più occasioni. In un caso, specialmente, la brindisina ha sciupato la possibilità di strappare il break all’avversaria, sbagliando un dritto comodissimo a pochi metri dalla rete. Persa quell’occasione, la Pennetta ha dato l’impressione di subire il contraccolpo psicologico e così, tra qualche dritto messo in rete e qualche vincente al fulmicotone della Lepchenko, si è vista strappare il servizio e scivolare via dalle mani il match.
La partita si è conclusa con un ultimo break in un game in cui la Pennetta, lacrime agli occhi, sembrava poter reagire, ma alla fine l’ennesimo doppio fallonove complessivi nel match – ha consegnato il passaggio del turno alla tennista statunitense che al secondo turno giocherà un derby contro la connazionale Bethanie Mattek-Sands.

Avanti le più forti – Tra le altre partite, giocate per il tabellone del singolare femminile, da segnalare le vittorie della serba Jelena Jankovic sull’ucraina Alona Bondarenko (6-3 6-1), della russa Svetlana Kuznetsova sulla slovacca Magdalena Rybarikova (6-2 6-3) e infine, un po’ a sorpresa, della spagnola Maria Jose Martinez Sanchez, vincitrice a Roma nel 2010, sulla israeliana Shahar Peer con il punteggio di 7-6(4) 6-1.

Simone Olivelli