29 maggio, Giornata Nazionale per la Donazione degli Organi

 

Giornata Nazionale per la donazione degli organi. Il 29 maggio si celebrerà in tutta Italia la “Giornata Nazionale donazione e trapianto di organi, tessuti e cellule“, l’annuale appuntamento di sensibilizzazione per la cittadinanza nei confronti del tema della donazione di organi e tessuti indetta dal Ministero della Salute. I volontari dell‘AIDO (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, tessuti e cellule) saranno presenti  nella giornata di domenica 29 maggio  nelle principali piazze italiane per distribuire il materiale informativo della manifestazione e rispondere alle principali domande degli utenti in merito al tema della donazione degli organi e alle modalità dei trapianti.

Sensibilizzare la cultura del trapianto. Tra le finalità di questa giornata,  quella di sviluppare il senso civico e sensibilizzare soprattutto i giovani. Occorre infatti coinvolgerli per determinare un cambiamento comportamentale e culturale, volto a sostenere la donazione di organi come atto supremo di generosità, amore e solidarietà verso pazienti che hanno un’ unica speranza di vita: il trapianto.Il  lavoro di sensibilizzazione è costante e continuo poiché spesso le donazioni sono ostacolate dalla scarsa informazione sulle problematiche connesse alla donazione e ai trapianti

Lunghe liste di attesa per un trapianto. Il trapianto è a volte l’unica cura che può salvare la vita di una persona e questo è possibile solo grazie alla disponibilità di organi e tessuti, effettuata tramite donazione. I dati delle donazioni e del trapianto nel 2010 indicano un non aumento dell’attività. Oggi la terapia del trapianto, nonostante il modello organizzativo adottato che ha portato negli ultimi dieci anni importanti risultati in termini di qualità e quantità, non è un diritto per tutti. La lista di attesa è superiore a 9.500 pazienti e i trapianti previsti per il 2010 non arrivavano a 3000.

Adriana Ruggeri