Tornado Usa, 124 morti e oltre 1500 i dispersi

La città di Joplin nel Missouri è stata spazzata via da un violentissimo tornado– Ancora allarme tornado negli Stati Uniti. Questa volta a pagare il prezzo più alto in termini di vittime e danni è la stessa la cittadina di Joplin, nello stato del Missouri che è stata letteralmente spazzata via da un tornado di forza EF-5. Le vittime accertate sono 124, 1500 i dispersi, mentre circa 2000 case sono state completamente distrutte. In merito ai dispersi il sindaco della città ha sottolineato che “Questo non significa che essi sono feriti o deceduti. Significa che non sappiamo dove essi siano forse molti hanno lasciato la zona senza avvertire i propri familiari”.

Il  servizio meteorologico nazionale ha catalogo il tornado abbattutosi sul Missouri come un EF-5, il più forte grado assegnato a questo tipo di tempesta. Sembra che si tratti dell’ottavo tornado in quanto a intensità e forza distruttiva dal 1950, anno in cui si è cominciato a catalogarli. Gli studiosi hanno inoltre affermato che si è trattato di una rara forma di tornado “multivortice” con due o più centri piccoli e intensi di rotazione in orbita intorno al più grande imbuto, ovvero due o più tornadi piccoli all’interno di uno maggiore.

Il tornado ha causato vittime e danni anche in Oklahoma: cinque persone sono rimaste vittima ad Oklahoma City, la capitale dello Stato, tre bambini sono  gravemente feriti e decine di abitazioni sono state distrutte nella Canadian County.  E mentre le squadre di soccorso lavorano senza tregua sotto la pioggia battante, sulla tragedia è intervenuto anche il presidente Barack Obama, in viaggio nel Regno Unito, che ha dichiarato di avere il “cuore infranto” per le tante vittime  ed ha annunciato che al suo rientro, domenica prossima, si recherà nel Missouri.

Annastella Palasciano