Home Televisione

Anticipazione “Il Commissario Montalbano”- La Vampa d’Agosto

CONDIVIDI

Un’anticipazione de “Il Commissario Montalbano”. Sempre con successo, proseguono le repliche su RaiUno della fiction “Il Commissario Montalbano”. In attesa di ritrovare Salvo Montalbano nel 2012 con dei nuovi episodi pronti a conquistare i fan italiani ed esteri, i telespettatori sono già in crisi d’astinenza dopo aver visto, il 4 aprile scorso, gli ultimi quattro episodi dell’ottava stagione, che hanno chiuso i quattro film per la tv tratti dai romanzi di Andrea Camilleri ed editi dalla Sellerio. Dopo aver potuto ammirare “Il campo del vasaio”, “La danza del gabbiano”, “La caccia al tesoro”, e “L’età del dubbio” e diverse altre repliche, anche riproposte a distanza di tempo ottengono sempre ottimi risultati sia come ascolti che come share! Per dimostrarlo basti pensare che solo la controprogrammazione di Canale 5, con “Squadra Antimafia 3. Palermo oggi” ha potuto solo leggermente scalfire il predominio del quasi imbattibile Commissario di Vigata, che comunque ha appassionato più di 4 milioni di telespettatori e più precisamente 4.144.000 con uno share del 16,45%!!!

La Vampa d’Agosto – Domani sera venerdì 27 maggio anziché trasmettere il nuovo show di Carlo Conti, intitolato “Lasciateci cantare!” posticipato a mercoledì, nel quale personaggi famosi, divisi in due squadre una maschile e l’altra femminile, si sfideranno in una gara canora all’ultima nota, verrà riproposto, sempre in replica sull’ammiraglia di casa Rai, l’episodio intitolato “La vampa d’agosto”.
Un’avventura dove Salvo Montalbano cede alle lusinghe della ventenne Adriana, interpretata dalla seducente e mediterranea attrice partenopea Serena Rossi che si è servita di lui per vendicarsi della morte della gemella Caterina, violentata e uccisa per un puro capriccio sessuale da un palazzinaro colluso con la mafia e protetto dalla politica che si è servita di lui per vendicarsi della morte della gemella Caterina, violentata e uccisa per un puro capriccio sessuale da un palazzinaro colluso con la mafia e protetto dalla politica. La sua manovra di seduzione, coadiuvata anche dalla lontananza di Livia in barca con il fantomatico GianFilippo e annessa gelosia, ha fatto capitolare il commissario, che si è illuso di aver fatto breccia nel cuore di una ragazza e invece alla fine si scopre un’ingenua pedina manovrata e nelle mani di una ragazza in cerca di vendetta.

La trama – In un tradizionale torrido e caldissimo agosto siciliano, Mimì Augello (Cesare Bocci) ha anticipato le ferie e invita Montalbano, che è rimasto a Vigata a rilassarsi, nella villetta al mare che ha preso in affitto con Beba e il figlioletto Salvo. Ma il bambino sparisce e Montalbano si precipita a cercarlo, trovandolo in giardino e scopre un cunicolo dove è rimasto nascosto un baule con il cadavere di una ragazza, scomparsa anni prima. Allora il commissario inizia le indagini: con l’aiuto di Adriana (Serena Rossi), gemella della vittima e si mette in cerca dell’assassino…

Maria Luisa L. Fortuna