Moratti derisa da studenti delle medie: coro per Pisapia (VIDEO)

I prossimi giorni, in vista del ballottaggio a Milano per decidere chi sarà il sindaco nei prossimi cinque anni, per Letizia Moratti saranno caratterizzati da un misto di tensione e speranza: la prima dovuta alla consapevolezza di partire in svantaggio rispetto a Giuliano Pisapia, il candidato del centrosinistra uscito vincitore a sorpresa dopo il primo turno delle amministrative, la seconda perché tutto è possibile e confidare nel fatto che i milanesi possano decidere di rimanere fedeli al centrodestra non è un fatto del tutto impensabile.
A influire sulla scelta degli elettori, sicuramente, contribuiranno anche le ultime vicende che hanno acceso la campagna elettorale, a partire dalle interviste rilasciate nei giorni scorsi dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, che ha deciso ancora una volta di giocare all’attacco, lanciando accuse a trecentosessanta gradi contro i propri avversari. Ma se il comportamento del Premier avrà giovato alla causa della Moratti, lo si potrà scoprire soltanto al momento dello spoglio.

Cori pro Pisapia – A parziale conforto del sindaco uscente, però, potrebbe esserci il sapere che, tra domenica e lunedì, nessun ragazzino delle scuole medie potrà andare a votare. Infatti, qualora questo fosse concesso, la sensazione è che a guadagnarci sarebbe perlopiù Giuliano Pisapia.
Nel video che pubblichiamo a fondo pagina si può vedere l’accoglienza che alcuni ragazzini delle scuole medie inferiori hanno riservato al sindaco uscente, in occasione del suo arrivo all’arena di Milano. Alla Moratti, sorridente per l’imbarazzo, è toccato dover sopportare, da parte di diverse decine di studenti e per diversi minuti, un coro inneggiante a Pisapia.
Piccoli estremisti crescono?

Simone Olivelli