Berlusconi: Il governo va avanti anche se perdo. Stop alle demolizioni a Napoli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:23

Napoli – Berlusconi sul palco con Lettieri in chiusura di campagna elettorale, molti fischi con gli applausi: “Legge speciale, stop ad abbattimento case abusive“. E la battuta: “Il Milan non prenderà Hamsik“. Attacca De Magistris: “Manda a processo innocenti, è un demagogo“. Sfottò per il suo candidato: “Se non mantieni promesse ti prendo a calci“.

Berlusconi sul palco – Berlusconi ieri sera era a Napoli per sostenere la candidatura di Lettieri in vista dei ballottaggi. Nella cornice di piazza del Plebiscito, a fianco a Gigi D’Alessio che aveva appena cantato, inizia il suo discorso con una battuta: “Il Milan non prenderà Hamsik”.
Poi riserva l’attacco al candidato De Magistris: ‘Volete un sindaco famoso solo per
aver mandato a processo degli innocenti? Un pm che non ha mai visto una causa e che e’ stato anche trasferito per incapacità?
“.
Promette nuovamente una legge speciale per bloccare gli abbattimenti delle case abusive e un appunto per Lettieri: “Se non fai quello che hai promesso tra un anno veniamo qui e ti prendiamo a calci“.

La crisi di governo – Qualche ora prima, intervistato da Canale21, Berlusconi ha escluso categoricamente il rischio di una crisi di governo anche in caso di sconfitta a Milano e Napoli: “lo escludo nel modo più categorico. Pochi giorni fa per l’ennesima volta abbiamo ottenuto la fiducia alla Camera con una maggioranza che dopo la diaspora di Fini e Casini è numericamente inferiore ma politicamente più coesa. Il governo nei prossimi due anni realizzerà le riforme, quella del fisco, la giustizia e la riforma dell’architettura dello Stato“.

La riforma della giustizia – Ma è sulla riforma della giustizia che Berlusconi preme di più. Intervistato anche dal Giornale radio Rai, il premier è tornato sulle riforme necessarie al Paese: “La riforma la cui esigenza è più avvertita dai cittadini è quella del fisco. Noi ci proponiamo di liberare i cittadini dall’oppressione burocratica, fiscale e se mi è consentito, anche da quella giudiziaria“.

Matteo Oliviero

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!