Ciclismo, Giro d’Italia: 20^ tappa a Kiryienka, domani si decide il secondo posto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:16

Ciclismo, Giro d’Italia – Stavolta è toccato al bielorusso Kiryienka fare l’impresa andando in fuga fin dalle prime ore della mattina per 213 km. Solo dopo 29 km Kiryienka è partito in fuga insieme ad altri 12 corridori e non si è più fermato. Sul traguardo, bella la dedica della vittoria al compagno di squadra Xavi Tondo, scomparso recentemente in un tragico incidente. Domani cronometro individuale a Milano che sancirà la definitiva vittoria di Contador e deciderà il secondo posto: sul secondo gradino del podio salirà uno tra Scarponi e Nibali.

La tappa – E’ al km 29 che la tappa ha una svolta che alla lunga risulterà decisiva: Kiryienka parte in fuga con Betancourt, Vicioso, Minguez, Vorganov, Ulissi, Salerno, Jufre Pou, Lang, Mazzanti, Seeldrayers, Popovich e Veuchelen, mentre Nibali, in gruppo viene coinvolto in una caduta: se la caverà con una botta al polpaccio. All’inizio del Colle delle Finestre il vantaggio del gruppo tocca gli 11’20”, ed è proprio quando inizia la salita che Kiriyenka da il meglio di sè allungando su tutti, incrementando il proprio vantaggio sulla successiva e conseguente discesa. Il bielorusso terrà un buon passo anche sul Sestriere risultando irraggiungibile per tutti.

Domani, l’epilogo – Il finale è pura accademia per Kiriyenka, chiuderà con un vantaggio robusto sugli altri corridori: 4’43” su Rujano, 4’50” su Rodriguez e 5’58” sul gruppetto di Contador. Domani la cronometro individuale, con partenza del primo partecipante alle 14,10, passerella finale per Contador, magnifico protagonista di questo Giro 2011. Sarà bagarre per il secondo posto invece: se lo contenderanno Scarponi e Nibali, con il primo favorito sul secondo.

Rosario Amico

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!