Basket, Playoff Serie A: Siena travolge Treviso, Cantù batte Milano

Basket, Playoff – I playoff della Serie A di basket proseguono: gara-1 di semifinale ha visto protagoniste Siena e Cantù, che si sono aggiudicate la prima partita nei match rispettivamente contro Treviso e Milano. Lunedì i canturini si erano sbarazzati degli uomini di Dan Peterson con un rotondo 62-48. Ieri invece è stata la volta della vittoria della Montepaschi che ha avuto la meglio su Treviso col punteggio ancor più roboante di 79-58.

La partita – Un Treviso da contenimento non poteva reggere l’urto di una Montepaschi scatenata. Siena si muove sul parquet compatta, il fortino dei verdi di Treviso non può reggere. Ed infatti già dopo i primi due quarti si capisce che la partita prende una piega decisiva: troppo forte la compagine toscana per non aggiudicarsi col minimo sforzo gara-1. Uomini come Kaukenas e Hairston sono di qualità superiore, nonchè gli artefici del parziale di 19-1. Al rientro dagli spogliatoi i senesi vantano un vantaggio solidissimo di 23 punti e, nonostante un parziale dei veneti di 7-0 che non basta neanche ad avvicinarsi nel punteggio, McCalebb e Kaukenas sono imprendibili contro la zona di Treviso. Il 79-58 conclusivo non lascia dubbi. Domani gara-2 ancora a Siena.

L’altra semifinale – Se Treviso piange, Milano non ride. Gara-1 è stata una disfatta per i biancorossi di Milano che si sono visti sopraffare nel punteggio e nel gioco dalla Bennet Cantù. Bella la difesa dei canturini, che ha concesso all’AJ soltanto la miseria di 48 punti. La Bennet si è dimostrata più squadra di Milano, per i lombardi in luce soltanto un paio di individualità: Greer e Hawkins. L’intervallo si chiude 34-29, con Milano che riesce a reggere l’urto di Cantù solo grazie alla stazza fisica di alcuni suoi uomini. Nella ripresa l’Armani si riavvicina pericolosamente fino al 45-42 ma è solo un fuoco di paglia perchè Green prima e la tripla di Markoishvili poi chiudono i conti. Oggi è in programma gara-2.

Rosario Amico