Patrick Dempsey lascia “Grey’s Anatomy”

Patrick Dempsey, Grey’s anatomy – Da oggi in poi si dedicherà solo ai film d’azione Patrick Dempsey, il celebre attore protagonista di Grey’s Anatomy. L’edizione numero otto della serie tv cult sarà l’ultima che vedrà l’attore nel cast. In un’intervista a “Vanity Fair”, l’attore è stato chiarissimo: “Non so che ne sarà degli altri personaggi, può darsi che continui o forse no, per me è finita“.

Annuncio – Parole che non lasciano spazio a dubbi quelle dell’attore americano di origini irlandesi. La programmazione dell’ottava serie di “Grey’s Anatomy” è prevista negli Usa a partire da settembre prossimo e sarà l’ultima con Patrick Dempsey nel cast: “Quando girammo il pilot, la prima puntata, c’era molto entusiasmo, ma anche quella paura di non sapere come sarebbe andata. Avremmo potuto anche non andare mai in onda, eravamo allegri e incoscienti”. Non c’è niente di peggio che continuare forzatamente a fare qualcosa controvoglia. La decisione di Patrick appare, sotto questo punto di vista, quella corretta, anche se i sentimenti che assalgono l’attore dopo tale decisione sono contrastanti. Affiora, ed è naturale, la malinconia per aver lasciato uno dei suoi progetti di maggior successo: “Provo un sentimento agrodolce. Nel senso che è stata una grande storia, una parte della mia vita, ma non ne potevo più“.

Futuro – Certamente non mancheranno altre occasioni nel futuro dell’artista per rimettersi in gioco e in discussione. E’ già in uscita il terzo capitolo della saga di Transformers, che uscirà a fine mese, dal titolo “Dark of the moon” che lo vedrà protagonista. “E’ roba d’azione, con caratteristiche da cartone animato, non violenza fine a se stessa”, precisa l’attore incalzato dalle domande sul film. E’ possibile che anche la famosa serie tv Grey’s Anatomy“, ora che neanche Patrick Dempsey fa più parte del cast non venga riproposta oltre l’ottava edizione. Anche gli ascolti sempre più in calo segnano il declino di una fortunata serie tv.

Rosario Amico