Autostrade, 2 giugno: traffico di vacanzieri, emergenze e precauzioni

Spostamenti in massa dei vacanzieri. C’è stato prevedibilmente un certo panico da traffico a causa del ponte dei festeggiamenti del 2 giugno. Moltissimi italiani infatti si sono messi in auto soprattutto in Lombardia ed Emilia Romagna. Il traffico è stato massiccio in particolare sull’Autostrada del Sole in direzione Emilia Romagna, dal Milanese. Anche l’autostrada A14 in direzione Rimini è stata completamente intasata, a causa degli spostamenti verso le zone balneari e turistiche presenti su tutto l’Adriatico. Gli italiani dunque tornano ad andare in vacanza, visto che pochi giorni di ponte già smuovono intere regioni, e questo, pur constatando i disagi alla viabilità, dovrebbe far gioire in generale gli osservatori.

Situazione in fase di decongestionamento. Intanto la situazione oggi pomeriggio sta lentamente tornando alla normalità. Alle 17:00 si è registrato un rallentamento sulla A14 tra Cesena e Rimini in direzione sud, e ci sono ancora code sulla A7 Milano-Genova all’altezza di Serravalle Scrivia, in direzione di Genova. Si ricorda prudenza, si rammenta di non trovarsi mai sprovvisti di acqua in auto nelle ore calde, ed in caso di necessità fare appello al Call Center Viabilità, il cui numero è 840.04.21.21. Altro numero utile, il numero verde del CCiSS Viaggiare Informati: 1518.

Nessun incidente. Non si sono ad ora registrati, fortunatamente, incidenti o altre situazioni gravi a parte i regolari disagi del traffico dei giorni di vacanza. Festa della Repubblica senza intoppi e sotto l’egida di una buona stella, dunque, a quanto si direbbe anche a giudicare dalle impressioni dichiarate nei commenti del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, che ha parlato di “Paese vivo e dinamico” in questa giornata. C’è da dire che anche gli spostamenti relativi al traffico ed agli spostamenti degli allegri vacanzieri lo confermano.

S. K.