Basket, Playoff Serie A: Cantù e Siena con un piede in finale

Basket, Playoff – In gara-2 Siena e Cantù strapazzano i rispettivi avversari e mettono un piede e mezzo in finale. Treviso e Milano non offrono la resistenza che ci si aspetterebbe, agevolando di fatto il passaggio del turno delle due avversarie. Un autentico trionfo quello di Siena, che travolge Treviso per la seconda volta, più combattuto l’altro match, dove Cantù ha sconfitto l’AJ per 70-64 regalandosi la possibilità di giocarsi il match-point nella prossima partita a Milano.

Cronaca – Treviso sbaglia 13 triple consecutive ed è un dato questo che la dice lunga sull’imprecisione dei verdi trevigiani. Se si considera poi un parziale maturato a cavallo dei primi due quarti di 25-4 a favore della Montepaschi, si capisce come la gara di Treviso sia stata tutta in salita. A differenza di Treviso, Siena indovina tutte le triple a disposizione, cosa che le permette letteralmente di volare nel punteggio. Unico sussulto trevigiano, un 10-3 inflitto prima dell’intervallo che però non scalfisce la solidità senese. Sul 66-35 a fine terzo quarto la partita è morta e sepolta e i tifosi veneti iniziano a sfollare. Si perderanno soltanto la prima tripla della loro squadra con Peric, ma si risparmieranno la fine di una partita umiliante per i loro colori.

Milano imprecisa – Altra semifinale, quella disputata tra Cantù e Milano. I lombardi avevano già perso gara-1, così la nuova sconfitta determina un pesante passivo e lancia i canturini verso la finale. L’incontro si è concluso con il punteggio di 70-64, è stata una partita vibrante che ha visto l’AJ cambiare le marcature rispetto a gara-1 con Jaaber su Mazzarino, Hawkins su Green e Karl su Micov. Sebbene la difesa di Milano funzioni a meraviglia, lo stesso non può dirsi dell’attacco: i punti pesanti che potrebbero mettere Cantù alle corde sono mal giocati e l’Armani non riesce a portarsi oltre il 66-61. Troppo poco per sperare di vincere, ma abbastanza per approcciare con fiducia le prossime gare casalinghe.

Rosario Amico