Brescia, due donne e una bambina muoiono in incidente d’auto

Un bimbo in gravi condizioni. Incidente stradale letale per tre persone questa notte a Brescia. Due donne e una bambina sono morte a causa della collisione tra l’auto sulla quale viaggiavano e una cuspide del casello di Brescia ovest, sull’A4. Due uomini che si trovavano sulla vettura non sono in pericolo di vita, mentre un bimbo di 2 anni versa attualmente in gravi condizioni. Ancora mistero sulle cause dell’incidente: al momento gli agenti della Polizia stradale del distaccamento di Seriate hanno solo scoperto che la vettura ha urtato ad alta velocità una guglia situata in prossimità del casello ed è stava sbalzata in una scarpata che si trova lì vicino, a una decina di metri di distanza.

Una famiglia in viaggio. Le tre donne che hanno perso la vita sono una madre, la figlia di otto anni e la suocera. Quello che dovrebbe essere il fratello della bambina deceduta, un bimbo di appena due anni, si trova adesso in pericolo di vita a causa della gravi lesioni riportate. Più rassicurante, invece, la situazione del marito e del suocero, i quali dovrebbero esser fuori da ogni rischio e che si trovano ricoverati – assieme al piccolo – nell’ospedale di Brescia. Si suppone che l’auto (con targa svizzera) sia entrata in Italia dalla Slovenia attorno alle 3 di notte. La destinazione era probabilmente proprio la Svizzera.

Gianluca Bartalucci