Prima serata La7, L’Infedele di Gad Lerner

Referendum Battiquorum all’Infedele- Appuntamento stasera alle 21.10 con una nuova puntata dell‘Infedele, il talk show condotto da Gad Lerner. Al centro della puntata di stasera ci sarà il referendum del 12 e 13 giugno, il cui risultato potrebbe davvero mettere in ginocchio una maggioranza già provata dalla sconfitta nelle elezioni amministrative. I quesiti al vaglio degli elettori saranno, il nucleare, il legittimo impedimento e la privatizzazioni degli acquedotti. Quesiti che sembrano spaventare il governo che, secondo l’opposizione, avrebbe rifiutato l’abbinamento con le recenti elezioni amministrative per scongiurare il raggiungimento del quorum, quel 50 più uno degli aventi diritto al voto, che rende valido il pronunciamento del popolo. Nelle mire della maggioranza c’è soprattutto la scheda grigia sull’energia nucleare. Dopo la moratoria e l’emendamento nel decreto “Omnibus” per rinviare ogni decisione sulla costruzione delle centrali, domani l’Avvocatura dello Stato cercherà di invalidare il quesito referendario davanti alla Corte Costituzionale.

A discutere del referendum saranno prestigiosi ospiti come la scienziata filonucleare Margherita Hack, in collegamento da Trieste, che parlerà dei pericoli e dei vantaggi del nucleare. O come Ilvio Diamanti, convalescente dopo un infarto, che dalla sua casa di Caldogno, cercherà di capire il significato profondo del terremoto elettorale, se dietro ci sia un cambiamento profondo nel senso comune dell’opinione pubblica italiana.  In studio saranno presenti il fondatore di “Slow Food”, Carlin Petrini, e il segretario della Fiom-Cgil, Maurizio Landini, come esponenti dei Comitati per il Sì ai referendum; dalla parte del No (o dell’astensione) ci sarà il deputato-avvocato Maurizio Paniz (Pdl) e di Oscar Giannino (presidente del Comitato AcquaLiberaTutti). Ospite in studio anche la giornalista Renata Pisu, grande esperta di Giappone, per parlare della situazione di Fukushima e la conduttrice di Exit-Uscita di Sicurezza, Ilaria D’Amico. Nella puntata di stasera si parlerà anche della situazione dei Castelli Romani e di Arezzo, dove la privatizzazione dell’acqua è già una realtà, e di un tema più leggero come la celebrazione, quest’anno in tono decisamente minore dopo le ultime vicende elettorali, dell’ultimo concorso di Miss Padania.

A.P.