Serie B playoff: Padova in finale, Reggina beffata

Termina oggi il penultimo atto della Serie B con le semifinali di playoff che danno i verdetti per la finale: Padova e Novara, con quest’ultima favorita dalla posizione in classifica, si sfideranno per un’inedità finale per l’accesso in Serie A, che potrebbe però premiare entrambe dopo i casi del calcioscommesse.

Varese – Padova 3-3 – La squadra veneta, forte dell’1 a 0 dell’andata sul Varese grazie ad un rigore di Italiano, al ritorno riesce a strappare un fondamentale pareggio al Varese grazie al goal al 72′ di El Sharaawy, attaccante in prestito dal Genoa. Fino ad allora la squadra di casa, che sul terreno casalingo era riuscita spesso a mietere avversari, aveva provato a rimontare il pareggio e fare sua la sfida, andando in vantaggio due volte, ma venendo entrambe le volte raggiunte. Finisce in malo modo quindi la cavalcata dei varesini che si erano resi protagonisti di un ottimo campionato.

Novara – Reggina 2-2 -Dall’altro lato la Reggina non riesce nel tentativo di ribaltare lo 0 a 0 del Granillo: forte della posizione in classifica, il Novara si accontenta del pareggio dopo essere andata comunque in vantaggio. Raggiunta, però, era stata anche superata dalla squadra di Gianluca Atzori, che però nel finale subisce la beffa dell’eurogoal dei casalinghi che accedono così alla finale per la promozione. Curiosità: da questa sfida, il perdente, avrebbe ricevuto il nulla osta dalla propria squadra uno dei due nuovi tasselli della Sampdoria: non è toccato a Pasquale Sensibile, che continuerà a fare il direttore sportivo al Novara fino alla fine della finale, ma è toccato a Gianluca Atzori, che da domani sarà sollevato dall’incarico di tecnico dei granata per siedersi sulla scomoda panchina dei blucerchiati.

Mario Petillo