Alfonso Signorini Show: Miss Padania 2011 si discolpa

Jessica Brugali chiarisce la sua posizione i merito all’apertura a tutte le ragazze per le selezioni a Miss Padania. Consueto appuntamento con l’ ‘Alfonso Signorini Show’ su Radio Monte Carlo. Lo show radiofonico del giornalista più ferrato in materia di gossip, on air dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 10 con Luisella Berrino e Aristide ‘Mummy’ Malnati, questa mattina, martedì 7 giugno, ha dato spazio a Jessica Brugali la neo eletta Miss Padania 2011.

Il motivo. La giovane Miss ha avuto uno spazio per chiarire le sue posizioni e dipanare ogni fraintendimento. La 18 enne di Albino in provincia di Bergamo neo ha infatti già sollevato parecchie polemiche per via delle sue presunte dichiarazioni razziste. Jessica, dopo essere stata incalzata dal giornalista che la intervistava aveva rilasciato dichiarazioni da lasciare tutti a bocca aperta. Alla domanda: ‘dall’anno prossimo potranno partecipare anche ragazze del Sud ed extracomunitarie, cosa ne pensi?’ la neo Miss aveva detto ‘Secondo me non è giusto’ aggiungendo ‘Se è miss Padania, non è giusto che partecipino i “terroni”’. Ripetendo un ‘non è proprio giusto’ alla notizia della possibile partecipazione delle ragazze extracomunitarie. Per spiegare meglio la sua posizione aveva aggiunto : ‘L’aspetto fisico conta. Una con i capelli, gli occhi neri e i caratteri mediterranei non c’entra proprio nulla con la Padania’ e nel parlare di se, spiegando la sua ferrea volontà nel raggiungere gli obiettivi aveva concluso dicendo: ‘noi del Nord siamo meno lazzaroni’. Queste eclatanti dichiarazioni sono finite sulle prime pagine di tutti i giornali e hanno sollevato un intero vespaio.

Le spiegazioni. La giovane ragazza ha spiegato le sue precedenti affermazioni dicendo: ‘Sinceramente io non ho mai parlato cosi, è stato un giornalista che poi ha cambiato il senso delle mie  parole. Io ho semplicemente detto che secondo me, essendo un concorso legato alla bellezza, ma anche alla terra, mi sembrava giusto che partecipassero le ragazze del Nord Italia. Ma è come dire, che ad un concorso del Sud partecipino quelle del Nord. Personalmente mi sembra un controsenso’. Proseguendo nel cercare di smorzare le polemiche e di guadagnare una certa credibilità nei confronti del grande pubblico recuperando ciò che la sua immagine ha perso in questi giorni ha poi aggiunto: ‘Mi hanno fatto passare per razzista, ma non è cosi!’ A sancire il tutto quasi a riprova delle sue buone intenzioni ha concluso dicendo: ‘In tutta onestà,  posso affermare che mi fidanzerei anche con un bel ragazzo del sud “terrone”!’. Nonostante ciò a molti è sorto però un dubbio. È stato tutto architettato per fare scalpore e avere a tutti i costi notorietà?

Alessandra Solmi