Calciomercato Napoli: piace El Shaarawy. Hamsik intanto strizza l’occhio al Milan

Calciomercato Napoli. Il presidente del Napoli De Laurentiis ha messo in moto il suo Ds Bigon, per andare alla ricerca di ottimi giocatori, che dovranno permettere alla squadra partenopea di non sfigurare nella prossima stagione. Inizialmente alla formazione campana era stato associato il nome di Erik Lamela, il giovane talento del River Plate che ha però una valutazione da capogiro adesso (circa 30 Milioni di Euro, ndr) e gli occhi addosso delle grandi squadre di mezza Europa. Di fronte a tutti questi intoppi per arrivare a Lamela, il Napoli starebbe prendendo seriamente in considerazione l’ipotesi di acquistare Stephan El Shaarawy, il giovane trequartista del Genoa attualmente impegnato col Padova nei Play-off promozione di Serie B.

Avviati contatti col Padova? – El Shaarawy è un giovanissimo talento cresciuto nel Genoa, che quest’anno è andato a giocare in prestito nel Padova. Trequartista di origine egiziana ma di nazionalità italiana, El Shaarawy ha già colpito gli addetti ai lavori in questa stagione giocata col Padova, soprattutto domenica scorsa, quando con una doppietta ha portato i veneti alla finale dei Play-off promozione in programma col Novara. Di un interesse dei partenopei per El Shaarawy ha parlato il Ds patavino Rino Foschi, che ha rivelato ad alcuni cronisti di un suo incontro con il collega Bigon, e della possibilità da parte del Napoli di poter prendere il giovane talento, per affidargli il ruolo di vice-Hamsik.  

Hamsik: “Felice per il giudizio di Allegri” – Ma El Shaarawy potrebbe prendere direttamente il posto di Hamsik in campo, se quest’ultimo dovesse cedere alle lusinghe del Milan e dovesse lasciare il Napoli. Il club rossonero lancia messaggi d’amore verso lo slovacco ogni giorno, ed Hamsik ha risposto a questi ieri, durante una conferenza stampa andata in scena dal ritiro della sua nazionale: “Io sto bene a Napoli, e ragiono da calciatore azzurro. L’allenatore della squadra appena diventata campione d’Italia ha però fatto su di me un apprezzamento importante, e le sue parole non possono che inorgoglirmi. A chi non piacerebbe essere accostato al Milan? Quale giocatore non sarebbe felice dopo il giudizio di Allegri?“.

Simone Lo Iacono