Di nuovo ‘Salt’ per Angelina Jolie

 

Angelina Jolie, SaltLa bellissima attrice Angelina Jolie potrebbe tornare a vestire i panni di Evelyn Salt, l’agente della CIA, più affascinante al mondo, del film di Phillip Noyce. Non c’è ancora ufficialità nella notizia. Secondo fonti vicine all’attrice, quest’ultima ha deciso di leggere prima la sceneggiatura del sequel, che comunque è già previsto, e poi decidere se reinterpretare quel ruolo. Il primo film ha avuto un finale in sospeso, che non ha lasciato per niente sorpresi gli spettatori, ed è per questo che è stato ingaggiato Kurt Wimmer, che si occuperà appunto della seconda sceneggiatura. Il ruolo da interpretare calza a pennello all’attrice. Nel movie è l’ agente della CIA Evelyn Salt, sospettata di essere in realtà una spia russa. La Jolie ha già lavorato con il regista Noyce, che la ingaggiò nel thriller ‘Il collezionista di ossa’. ‘Salt’ costò 110 milioni di dollari e uscì nelle sale italiane nell’ottobre 2010. non ebbe il successo sperato, poiché incasso solo circa 300 milioni di dollari. Nonostante il semi flop, l’attrice non ha mai nascosto la simpatia per il regista e il rispetto della sua personalità: “E’ molto raro trovare un regista che apprezza il film d’azione di qualità e che riesce a integrare la trama con altri generi come il drama”.

Angelina JolieIl 4 giugno la bella Angelina Jolie ha compiuto 36 anni. E’ una delle donne più invidiate di Hollywood perché ha una carriera e vita personale che viaggiano a gonfie vele. Ha all’attivo 31 film e una statuetta Oscar, vinta nel 2000, come miglio attrice non protagonista. La sua vita sentimentale è stata un po’ movimentata, infatti ha due divorzi alle spalle, ma adesso ha preso la giusta piega. L’attrice fa coppia fissa con Brad Pitt e i due condividono ben sei figli, tre naturali e tre adottati. Questi ultimi stanno letteralmente pressando la coppia affinché decidano di convolare a nozze. E così sarà: proprio il biondo Brad, durante l’ultimo Festival di Cannes, ha finalmente ammesso di voler portare sull’altare la sua dolce metà.

Giorgio Piccitto