I-Day Festival: arrivano anche i Morning Parade, new-sensation inglese

Una nuova conferma nel cast della prima giornata dell’I-Day Festival che si terrà all’Arena Parco Nord di Bolognasabato 3 settembre, ad aggiungersi ad Arctic Monkeys, Kasabian, White Lies, The Wombats e The Vaccines ci saranno i Morning Parade, la nuova next big thing inglese. Melodie orecchiabili e tipicamente brit-pop si combinano, in un originalissimo melànge, con sonorità e ritmiche ai limiti della dance, rendendo i Morning Parade uno dei più interessanti e innovativi fenomeni del circuito commerciale degli ultimi tempi.

I Morning Parade arrivano da Harlow in Essex (UK) e iniziano a suonare insieme nel 2007, e si dà già per scontato che sarà la grande rivelazione del 2011.  A creare questa reputazione ha contribuito l’apprezzamento elargito da Zane Lowe, dj dell’emittente britannica Radio 1 e indiscusso anticipatore di tendenze. Ma ancora più importante è il contratto per il primo album siglato con Emi/Parlophone; il loro ep di debutto, Under the stars, è uscito a maggio ed ha raccolto subito i favori della critica e del pubblico.

“Abbiamo sempre desiderato ottenere quel genere di suono rock’n’roll, perchè siamo cresciuti con il Britpop. Ma volevamo anche una vena elettronica, l’euforia e gli elementi ritmici della dance, pur mantenendo un’anima rock – dice il cantante dei Mornin Parade, Steve SparrowSuoni naturali e semplici, chitarre e pianoforte, veri strumenti suonati dal vivo che creano qualcosa di quasi dance.”

PREZZI

03 SETTEMBRE – ARCTIC MONKEYS, KASABIAN, WHITE LIES, THE WOMBATS, THE VACCINES, MORNING PARADE: 40 euro + diritti di prevendita

04 SETTEMBRE – THE OFFSPRING & many more: 35 euro + diritti di prevendita

ABBONAMENTO I-DAY 3 SETTEMBRE + I-DAY 4 SETTEMBRE (ARCTIC MONKEYS/THE OFFSPRING): 67,50 euro più diritti di prevendita

R. D. B.