Calciomercato Napoli: è fatta per Criscito

Calciomercato Napoli- Il primo colpo del club di De Laurentiis sta per essere messo a segno e si tratta di un napoletano doc: Domenico Criscito. Il laterale sinistro sinistro del Genoa, nato a Cercola, nell’intervista rilasciata a Radio Crc ha preferito non parlare di mercato ma ha lanciato molti indizi sul suo futuro, a partire dalla possibilità di cambiare ruolo nel caso in cui dovesse sbarcare all’ombra del Vesuvio: “Se sono io il colpo per la difesa del Napoli? Boh, adesso penso solo a godermi le vacanze, poi vedremo. La destinazione Napoli mi piace. A Napoli si vive di calcio, è una piazza importante, l’anno prossimo disputerà anche la Champions League e speriamo che possa fare anche meglio della stagione appena trascorsa. Mi hanno detto di non parlare di mercato ed io mantengo la promessaIl Napoli è già una grande squadra, l’anno scorso ha fatto bene, quindi è ovvio che disputando anche la Champions qualche giocatore arriverà e sono sicuro che De Laurentiis accontenterà tutti. Sono amico di Cannavaro, Santacroce e Maggio, mi parlano sempre bene di Napoli. Se dovessi venire a Napoli mi metterei a disposizione del mister, ma per ora non c’è nulla di concreto. Se Mazzarri volesse, potrei adattarmi nuovamente da centrale difensivo, in quel ruolo non gioco da quattro anni, ma non avrei problemi a ricoprire quella posizione“.

Preziosi conferma l’operazione- Se Criscito ha promesso di non parlare di mercato, il suo presidente Preziosi lo ha fatto, dichiarando all’emittente radiofonica Kiss Kiss Napoli di aver accettato l’offerta arrivatagli dal Napoli per il cartellino del difensore della Nazionale: “Il Napoli ha mostrato un interesse concreto, offrendo una cifra congrua e adeguata al valore del calciatore che noi abbiamo accettato. Adesso manca  l’accordo tra il procuratore e il club azzurro, si tratta soltanto di mettere nero su bianco per il trasferimento di Criscito in azzurro. Per il ragazzo sarebbe il coronamento di un sogno. Le cifre? Sei milioni per la comproprietà del calciatore, con diritto di riscatto per una cifra già fissata. Santacroce? Non rientra nella trattativa”.

 

Antonio Pellegrino