Stress e caffeina provocano allucinazioni

Stress e caffeina provocano allucinazioni. Stress e caffè non sono un binomio felice. Se, infatti, si consuma troppo caffè in un periodo di forte stress, le allucinazioni sono servite. E’ questo il risultato di uno studio effettuato da alcuni ricercatori australiani de La Trobe University di Melbourne guidati da Simon Crowe che hanno pubblicato la loro idea su Personality and Individual Differences.

Lo studio su 92 consumatori di caffè. La ricerca è stata condotta su 92 partecipanti che sono stati suddivisi in base al loro livello di stress (alto o basso) e al loro consumo di caffeina (elevato o ridotto). A loro è stato poi chiesto di ascoltare un «rumore bianco», cioè un suono caratterizzato dall’assenza di periodicità nel tempo e da ampiezza costante su tutto lo spettro di frequenze , e di riferire ogni volta che avessero percepito la canzone “White Christmas” di Bing Crosby che però non è mai stata ascoltata dalle persone sottoposte all’esperimento. Al termine dello studio è emerso che i soggetti più stressati, che risultavano anche grandi consumatori di caffè, avevano mostrato una maggior propensione a credere di aver sentito il brano. Da ciò gli studiosi hanno stilato la loro tesi. Se si beve troppo caffè ed è un periodo di stress elevato, aumenta la possibilità di sperimentare allucinazioni uditive. «La combinazione tra caffeina e stress accresce le probabilità che un individuo sperimenti un sintomo psicotico, sintomo che si manifesta con allucinazioni auditive tali da far sentire una canzone che non c’è» afferma Simon Crowe, che ha guidato la ricerca.

Daniela Ciranni