Calciomercato Juventus: accordo per Lichtsteiner, si allontana Inler

Calciomercato Juventus – Comincia a prendere forma la nuova Juventus di Antonio Conte che ha da tempo consegnato alla società una lista di nomi per far funzionare al meglio il suo 4-2-2-2. Gli esterni sono i ruoli chiave del mercato bianconero e la giornata di ieri ha portato novità interessanti per la fascia destra: Lichtsteiner è più vicino che mai e per la conlclusione della trattativa mancano solo i dettagli finali. L’accordo è stato raggiunto sulla base di circa 10 milioni di euro più una contropartita tecnica ancora in bilico. Il terzino svizzero della Lazio dunque rinforzerà il settore destro dei bianconeri vista anche la probabile partenza di Motta.

Vucinic l’esterno più papabile – La ricerca degli uomini giusti per le fasce non è certo finita con l’arrivo di Lichtsteiner. I dirigenti bianconeri infatti sono ancora alla ricerca del colpo offensivo che dia maggior qualità al reparto. Dopo i nomi quasi sfumati di Aguero e Ribery, la scelta ricade inevitabilmente su Mirko Vucinic. A far la differenza è stato il costo del cartellino non eccessivo (si parte da una base di 15 milioni) e la possibilità di inserire come contropartita tecnica uno tra Amauri e Iaquinta. La decisione ora spetterebbe al neotecnico giallorosso Luis Enrique che dovrà valutare la necessità di uno dei due attaccanti.

Scarseggiano i nomi per il centrocampo – Nonostante l’arrivo di Pirlo e Pazienza e i nomi di Sissoko, Felipe Melo e Marchisio già presenti in rosa, la Juventus guarda con interesse il mercato dei centrocampisti centrali. L’interessamento per Inler è ormai chiaro a tutti, ma lo svizzero in queste ultime ore sembrerebbe vicinissimo all’accordo con il Napoli grazie all’accelerazione della trattativa da parte di Bigon. Le alternative comunque non mancano, ma le situazioni non sono certo chiarissime. Lassana Diarra infatti ha dichiarato di voler lasciare il Real Madrid, ma la sua destinazione più gradita è la Premier mentre Aquilani sembra destinato a ritornare al Liverpool.

Giuseppe Carotenuto