Calciomercato Lazio: ufficiale, Miroslav Klose ha firmato per due anni

Calciomercato Lazio. Il primo colpo di questa sessione estiva del calciomercato italiano l’ha centrato la Lazio del presidente Claudio Lotito. La formazione biancoceleste avrebbe infatti raggiunto l’accordo definitivo con Miroslav Klose, l’ex-attaccante del Bayern Monaco ed attuale bomber della nazionale di calcio tedesca. Klose avrebbe infatti firmato un contratto biennale, che gli permetterà di indossare la casacca biancoceleste fino al 2013. Ma Klose non dovrebbe essere l’unico acquisto che verrà ufficializzato nelle prossime ore dalla Lazio: a breve la formazione capitolina potrebbe annunciare l’arrivo di Senad Lulic, l’eclettico e fortissimo difensore di fascia che milita nello Young Boys di Berna.

Klose alla Lazio fino al 2013 – Il bomber della Lazio per le prossime due stagioni sarà quindi Miroslav Klose. L’ex-attaccante del Bayern Monaco avrebbe infatti raggiunto alcune ore fa l’accordo definitivo con il presidente Claudio Lotito, per potersi trasferire così in Italia. Klose avrebbe firmato un contratto biennale nella visita lampo effettuata a Villa San Sebastiano con la propria moglie e l’agente, che gli permetterà di guadagnare ben 2 Milioni di Euro a stagione. Il suo arrivo potrebbe portare alla cessione di Sergio Floccari o di Mauro Zarate, sui quali c’è il forte interessamento del Parma e della Juventus.

A breve annuncio di Lulic? – Nelle prossime ore la formazione biancoceleste potrebbe annunciare un altro colpo di mercato. La squadra del presidente Lotito avrebbe infatti raggiunto l’accordo con lo Young Boys, per perfezionare il passaggio di Senad Lulic alla Lazio. Alla formazione svizzera dovrebbero andare ben 3 Milioni di Euro, mentre il giocatore firmerà un contratto quinquennale, che gli permetterà di guadagnare ben 650mila Euro a stagione. Lulic può essere impiegato sia a destra che a sinistra in difesa, ed il suo arrivo potrebbe aprire le porte alla cessione di Lichtsteiner, su cui c’è il pressing asfissiante della Juve.

Simone Lo Iacono