Calciomercato Fiorentina: ultimatum a Montolivo. Cassano sogno realizzabile

Calciomercato Fiorentina – Nonostante si parli di lui da parecchi mesi, Riccardo Montolivo non ha ancora preso una decisione definitiva riguardo al suo futuro. Dopo aver rifiutato il rinnovo di contratto con la Fiorentina, il centrocampista classe ’85 è stato accostato a diversi club. Inter, Milan, Juventus e Bayern Monaco sono le pretendenti più accreditate nella corsa al giocatore. L’affondo decisivo stenta però ad arrivare e negli ultimi giorni si è parlato addirittura di un possibile riavvicinamento tra Montolivo e la società viola. Andrea della Valle, indispettito da questi tentennamenti, è intervenuto sulla questione lanciando un vero e proprio ultimatum al suo capitano: “E’ inutile vedersi ancora con Montolivo. Lui deve spiegare alla città, ai tifosi e poi a me delle cose: se ha voglia di restare e se crede nel progetto. L’offerta che gli abbiamo fatto è importante, se vuole firmare io sono qua. Spero che lo faccia, ma non c’è più tempo per le chiacchiere”.

Cassano apre ad un futuro in maglia viola – Intanto dal ritiro di Coverciano arriva un’importante indiscrezione riguardante il futuro di Antonio Cassano. Dopo le dichiarazioni del commissario tecnico Cesare Prandelli (“Per le convocazioni dovrò necessariamente tenere conto di chi gioca nel proprio club – aveva detto Prandelli in conferenza stampa – Non è questione di minutaggio ma di costanza e serenità; chi sta troppo fuori squadra perde autostima”), Cassano avrebbe confidato ad alcuni compagni l’intenzione di lasciare Milano per giocare con maggiore continuità. Il talento di Bari Vecchia sa che non sarà facile trovare spazio nell’undici titolare di Allegri. Ibrahimovic, Pato e Robinho occupano i primi tre posti nelle gerarchie dell’attacco rossonero e con il rientro di Pippo Inzaghi le occasioni per mettersi in mostra potrebbero ridursi ulteriormente. La Fiorentina rappresenterebbe dunque la soluzione ideale per Cassano, anche perchè c’è una maglia azzurra da conquistare in vista degli Europei 2012. L’accordo sfumato nel mercato invernale è solo un ricordo, questa volta Cassano è pronto ad accettare la proposta del club viola: “Se mi chiama la Fiorentina, vado subito”.

Alessandro Suardelli