Calciomercato Inter: Lucio tratta il rinnovo. Sneijder smentisce l’addio

Calciomercato Inter – Analizzando la seconda parte della stagione nerazzurra, è impossibile non soffermarsi sulle due partite che hanno cambiato in negativo le sorti della squadra guidata da Leonardo. Con la sconfitta nel derby e la debacle contro lo Schalke 04, l’Inter è passata dal paradiso all’inferno in meno di una settimana. Il minimo comune denominatore di questi due passi falsi è l’assenza di Lucio, fermato in entrambi i casi dalla squalifica. Questo potrebbe essere uno dei motivi che spinge l’entourage di Moratti a curare con massima attenzione il rinnovo contrattuale del difensore brasiliano. Con il recupero di Samuel e la conferma di Lucio, l’Inter potrebbe ricostruire quel muro difensivo che ha regalato tante soddisfazioni ai tifosi e che tanto è mancato nella fase decisiva della scorsa stagione. Il discorso è già stato avviato e tutto porta a credere che Lucio continuerà a vestire la casacca nerazzurra. Alessandro Lucci, procuratore del giocatore, ha fatto il punto della situazione durante la trasmissione Calciomercato, in onda sui canali Premium Calcio: “La questione è seguita da Becker, che è un mio collaboratore – ha precisato Lucci – Non ci dovrebbero essere problemi perchè Lucio si trova molto bene all’Inter. Stiamo già discutendo con Branca e non possiamo che essere ottimisti. Ci sono tutti i presupposti per il rinnovo”.

Sneijder vuole restare – L’altra notizia positiva per i tifosi nerazzurri arriva da Wesley Sneijder. Nelle ultime ore circolava con insistenza il nome del Chelsea come probabile destinazione per il trequartista olandese. Ma, durante un’intervista rilasciata a The Sport Editions, Sneijder ha voluto smentire l’ipotesi di un suo addio: “All’Inter è come stare in famiglia, ci sono tutte le condizioni per puntare in alto. Milano è meravigliosa, pittoresca, regna l’eleganza, la amo. Al momento sono felicissimo qui, non vedo perchè dovrei andarmene”. Una vera e propria dichiarazione d’amore che chiude la porta all’assalto di Abramovich. Ma il mercato è ancora lungo e non sono da escludere possibili colpi di scena. Moratti, a fronte di un’offerta importante, potrebbe decidere di sacrificare Sneijder per accumulare un tesoretto da reinvestire sul mercato.

Alessandro Suardelli