Calciomercato Palermo, Pastore: “Vado via”. Ma l’agente smentisce

Calciomercato Palermo – Javier Pastore ha deciso di andar via da Palermo. Anzi no, è tutta una bufala. “E’ il momento di lasciare Palermo” avrebbe detto il Flaco durante un’intervista rilasciata in argentina. Inutile dire che la notizia aveva agitato e non poco i tifosi rosanero, preoccupati all’idea di veder partire il loro beniamino verso club più prestigiosi. Le agenzie di scommesse si erano subito scatenate sulla possibile destinazione del fantasista argentino (dando per altro come ipotesi più probabile proprio la permanenza in Sicilia). Lo stesso Zamparini si era detto rassegnato. Poi, però, è arrivata la smentita del procuratore del giocatore: “Mai dette quelle frasi“.

Zamparini: “Credo che andrà in Spagna” – Ma andiamo con ordine. Nella mattinata di oggi si è sparsa la voce che Pastore avesse ormai deciso di lasciare la Sicilia: “Sento che è arrivato il momento di lasciare Palermo per fare esperienze altrove“, le parole riportate da un’emittente argentina, nella fattispecie Fox Sport La Plata. Appresa la notizia, il presidente rosanero Zamparini è intervenuto ai microfoni di Sky con l’aria di chi aveva ormai perso ogni speranza: “Era logico che a questo punto volesse andar via, ha tantissime pressioni addosso e se rimanesse qui controvoglia non sarebbe più il Pastore che conosciamo. Su lui ci sono grandissimi club, quindi un po’ mi sto rassegnando. Prezzo? Io l’ho pagato 19 milioni e aveva 18 anni, fate i calcoli voi. Credo che andrà in Spagna perché è un campionato in cui i talenti non vanno sprecati“.

L’agente: “Dichiarazioni inventate” – Pochi minuti fa, però, Marcelo Simonian, procuratore del giocatore argentino, ha smentito in maniera decisa le dichiarazioni attribuite al Flaco: “Non è vero niente, assolutamente. Pastore non ha detto niente di tutto ciò” ha fatto sapere attraverso tuttomercatoweb. Insomma, a sentire Simonian si sarebbe trattato solo di una boutade. Resta innegabile il fatto che Pastore sia ambito dai più grandi club di tutta Europa. Nelle ultime ore si è fatto soprattutto il nome dell’Inter, che potrebbe avere l’esigenza di sostituire Sneijder: l’olandese è appetito dal Chelsea, che ha fatto ai nerazzurri una proposta da 35 milioni di euro. Per vedere Pastore lontano dalla Sicilia, però, ci vorranno più soldi: “Per meno di 50 milioni non lo vendo” aveva detto Zamparini pochi giorni fa. Insomma, la situazione è in divenire e non sono da escludere colpi di scena.

Pier Francesco Caracciolo