La buccia della mela rende forti e tonici i muscoli

Una mela al giorno toglie il medico di torno. Una mela al giorno toglie il medico di torno. Se poi la mela viene mangiata con tutta la buccia, il suo effetto è ancora più soddisfacente. Si perché il vecchio detto torna alla ribalta ma con una nuova scoperta di un team americano dovrebbe essere rivoluzionato un poco per rendere felici molti sportivi.

Lo studio: la buccia della mela rende forti e tonici i muscoli. La scoperta arriva dall’University of Iowa ed è un vero e proprio sospiro per tutti coloro che passano ore e ore in palestra senza però avere mai il risultato tanto sperato. Un gruppo di ricercatori guidati da Christopher Adams ha, infatti, scoperto che è possibile evitare il declino muscolare associato all’età. Il segreto? Nessun integratore nè tantomeno giorni interi in palestra. Il segreto è la buccia della mela che contiene acido ursolico, una molecola “molto interessante” a detta di Adams, presente anche in altri prodotti come “nelle prugne, nei mirtilli e in alcune erbe aromatiche come il timo, il basilico e l’origano”. Lo studio è stato sperimentato su alcuni topi e l’effetto è stato sorprendente. Alle cavie è stata sommistrata un dose in più di acido ursolico che avrebbe avuto come risultato una maggiore resistenza muscolare negli animali. Non solo, addirittura una riduzione del colesterolo e di altre sostanze legate al metabolismo dei grassi nel sangue. La mela se mangiata con tutta la sua buccia avrebbe delle potenzialità non da sottovalutare per gli sportivi e non, che non vogliono perdere la loro tonicità muscolare con il passare degli anni e che riescono a trovare un aiuto prezioso in un frutto prelibato e molto economico. Associate una buona attività fisica a questo delizioso frutto e non ve ne pentirete.

Daniela Ciranni