Calciomercato Roma: Bojan nel mirino. Incerto il futuro di Menez

Calciomercato Roma – In attesa di capire quale sarà il futuro di Mirko Vucinic, la Roma sta cercando delle valide alternative per non farsi trovare impreparata nel caso in cui il montenegrino dovesse davvero lasciare la Capitale. Nelle ultime ore sta prendendo piede l’ipotesi Bojan Krkic. Il giovane attaccante, deluso per la scarsa fiducia concessagli da Guardiola, ha chiesto ai dirigenti del Barcellona di essere ceduto. Anche grazie all’arrivo di Luis Enrique, l’ambiente giallorosso potrebbe essere quello ideale per consentire a Bojan di mostrare tutto il suo talento. La trattativa è ancora in fase embrionale ma Zoran Vekic, procuratore del giocatore spagnolo, ha confermato l’interesse dei giallorossi, lasciando aperta la porta ad un eventuale trasferimento in Italia: “Per adesso ci sono molte voci e molte possibili operazioni che possono riguardare Bojan. Il ragazzo è giovane e ha bisogno di giocare; al Barcellona è chiuso da grandissimi campioni. L’interesse della Roma non può che farci piacere. Bojan gradirebbe molto la destinazione ma è chiaro che si dovrà parlare con il Barcellona. Il club catalano difficilmente cede i giovani cresciuti nella cantera, ma non escludo che si possa trovare l’accordo per un prestito con diritto di riscatto”.

Incerto il futuro di Menez – Chi invece non ha ancora deciso se l’anno prossimo continuerà a vestire la maglia giallorossa è Jeremy Menez. A giudicare dalle parole del suo procuratore, la decisione verrà presa solo dopo un incontro con la nuova dirigenza: “Continuo a leggere di voci che vorrebbero Jermey vicino al Milan, ma in realtà non c’è nessuna trattativa in corso – ha spiegato Alain Migliaccio a calciomercatoweb.it – La priorità è parlare con la nuova proprietà; non ci hanno ancora chiamato per dirci se vogliono rinnovare il contratto al ragazzo, tenerlo così o cederlo. Credo che questa situazione di stallo dipenda anche dal fatto che la Roma deve sentire cosa ne pensa il nuovo allenatore Luis Enrique, dopo ci convocheranno. La certezza è che Jeremy ha ancora un anno di contratto con i giallorossi”.

Alessandro Suardelli