“Nel Nome del Male” su Sky Uno

“Nel Nome del Male” su Sky Uno. Questa sera 16 giugno e domani 17 giugno, in prima serata, alle 21.10 su Sky Uno andrà in onda la miniserie divisa in due parti ‘Nel nome del Male’, prodotta da Sky in HD e prima volta con la HD Red, diretta da Alex Infascelli, che esplora, con occhio critico e indagatore, il mondo delle sette sataniche attraverso gli occhi di un padre, interpretato da Fabrizio Bentivoglio, alla ricerca del proprio figlio. Nella fiction, accanto al celebre attore milanese, all’esordio di una storia per la tv, si trovano attori del calibro come Michela Cescon, Alessandra Agosti, Vitaliano Trevisan, Pierpaolo Spollon e Davide Lorino.

Il tema scottante ed inquietante – Il tema trattato, in un certo senso si distacca notevolmente dalle classiche storie scelte per le fiction italiane e, in questo caso è persino di scottante ed inquietante attualità. Alcune cifre danno idea di questo fenomeno: vale a dire che in 35 anni, solo in Italia, sono scompare più di 20000 persone e di questi 9.000 erano minorenni, sotto i 18 anni e, negli ultimi 3 anni, ci sono state oltre 400 vittime di sette di vario genere.

La trama. Ecco una breve descrizione della trama: non lontano da Trieste, in una ricca cittadina del Nordest, l’industriale Giovanni Baldassi (Bentivoglio) vive serenamente insieme alla moglie Lucia (Cescon), molto devota e legata alla fede cattolica e ai due figli, Valentina, una bambina sveglia e inquieta e Matteo (Spollon), un adolescente cupo, che ha una particolare e sinistra predilezione per gli animaletti morti, quando all’improvviso succede qualcosa che sconvolgerà completamente le loro vite. Un giorno Matteo dice di andare a studiare nella biblioteca scolastica con il suo amico Stefano e da quel momento non torna più a casa. Che fine ha fatto il giovane? La scoperta getta sconcerto in tutta la famiglia.

Maria Luisa L. Fortuna