Mogol: l’ultima inedita canzone con Battisti

Brano inedito Mogol e Battisti- Mogol è in possesso di un brano inedito di Battisti e ancora non lo avrebbe depositato alla Siae. Queste le dichiarazioni di uno dei parolieri più famosi della musica italiana in un’intervista a Sky Tg24. La canzone, che ha detta dello stesso Mogol sarebbe una delle più belle che lui e Battisti abbiano mai scritto, avrebbero dovuto essere inserita nell’album “Una giornata uggiosa”. “E’ una canzone che e’ rimasta orfana e non e’ stata ancora depositata alla Siae. Non credo che questa canzone si possa soffocare perche’ ritengo che sia una delle piu’ belle che abbiamo scritto“.

Il paradiso non è qui- Il titolo del brano inedito è “Il paradiso non è qui” e contiene delle melodie etniche che la fanno sembrare “una canzone di sempre“. Storia di un cittadino italiano emigrato all’estero, il testo è stato interamente scritto da Mogol sulle note di Battisti. “Facevo sempre così – sostiene il paroliere- prima la sua musica e poi le mie parole. E a lui era piaciuto molto quello che avevo scritto“. Ma dopo il disco del 1980, il connubio eccezionale tra i due artisti, che ha dato vita alle più belle ed indimenticabili canzoni dello scenario musicale italiano, si è spezzato, regalando a “Una giornata uggiosa” quel quid in più che lo ha reso speciale. Una volta interrotto il sodalizio artistico  con Battisti, Mogol si è dedicato ai testi di Riccardo Cocciante.

Progetti e dubbi– I progetti dei due erano, però differenti. “Il paradiso non è qui”, infatti, sarebbe stata inserita in un loro lavoro successivo poichè Battisti stesso aveva constatato che i brani in scaletta erano decisamente troppi per un solo lp. Ma a questo punto non possono non sorgere dubbi in proposito: perchè il paroliere, dopo anni di silenzio, ha deciso solo ora di rivelare l’esistenza di questo brano? Perchè non registrarlo prima? Solo lui potrà dare una risposta alle tante domande che critici, fan eappassionati di musica si stanno ponendo in proposito.

Maria Serena Ranieri