Al via l’XI Festival Euro Mediterraneo dedicato ai 150 anni dell’Unità d’Italia

Anche quest’anno torna l’appuntamento con il Festival Euro Mediterraneo, la manifestazione di musica, opera, danza e teatro, fondata nel 2001 dal regista e scenografo italiano Enrico Castiglione, che si svolge a Roma, nei luoghi storici dell’Appia Antica. Un’edizione speciale, l’undicesima, questa 2011 dedicata ai 150 anni dell’Unità d’Italia, con l’esecuzione di musiche rare e popolari del periodo del Risorgimento italiano, composte da protagonisti come Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti, Gioachino Rossini e soprattutto Giuseppe Verdi.
Ad inaugurare la rassegna, che prenderà il via il prossimo 21 giugno e durerà per tutto il mese, un Concerto per il Solstizio d’Estate presso il Ninfeo di Villa dei Quintili sull’Appia Antica. In programma l’esecuzione integrale de Le Quattro Stagioni di Antonio Vivaldi nel loro organico originario, con l’ausilio di un clavicembalo d’epoca e la partecipazione della violinista Lisa Green. Sempre l’Orchestra da Camera del Festival Euro Mediterraneo ma con un programma diverso, sarà protagonista del Concerto intitolato Fratelli d’Italia! del 22 giugno alle 20.30, che si svolgerà sempre all’interno del Parco dell’Appia Antica, presso il Mausoleo di Cecilia Metella. Venerdì 24 giugno, alle 21.00, sarà invece la volta del Concerto Frenetico, con protagonisti tre musicisti d’eccezione: Giorgio Sasso, Andrea Fossà e Marco Silvi direttore e clavicembalista, accompagnati dall’Orchestra da Camera del Festival Euro Mediterraneo. Il 25 giugno, l’Orchestra Benedetto Marcello, costituita nel 1984, anch’essa specializzata nell’esecuzione del vasto repertorio italiano, soprattutto inedito, del XVIII secolo, proporrà musiche di Martini, Sammartini, Pergolesi, Quantz, Mascitti, Albinoni, Leo e Porpora, con la direzione di Flavio Emilio Scogna e la partecipazione del soprano Min Ji Kim.
Grande e atteso omaggio, il prossimo 26 giugno, al 150° Anniversario dell’Unità d’Italia con il Concerto “Viva V.E.R.D.I.!”, che offrirà pagine popolari della musica del Risorgimento, come l’ouverture della Norma di Vincenzo Bellini e la “Sinfonia” dal Nabucco di Giuseppe Verdi. Tanti gli appuntamenti in programma fino al 30 giugno, come il Concerto Mozart Divertissement dedicato, lunedì 27 giugno, alle serenate e ai divertimenti composti da Wolfgang Amadeus Mozart in Italia durante i suoi celebri viaggi, accompagnato dall’Orchestra da Camera del Festival Euro Mediterraneo nella sua formazione tipicamente cameristica di 18 elementi.

Per informazioni e programma: www.festivaleuromediterraneo.eu

Valentina De Simone