Margherita Zanatta, la sua storia d’amore prima del GF e le delusioni

Margherita Zanatta e la sua storia d’amore prima del GF. Con il suo sorriso e la sua allegria sembra impossibile, eppure Margherita di delusioni d’amore ne ha avute e come. E lei stessa ora è pronta a parlare della sua storia precedente al Grande Fratello, con un ragazzo svizzero, un certo Martin Uscheler che l’ha fatta davvero soffrire. Ora ne parla tranquilla perché sa di aver finalmente accanto un ragazzo meraviglioso come Andrea Cocco, premuroso e soprattutto innamorato. Lei la definisce “mezza storia” perché la prima metà era già finita. Margherita dice che quando è entrata nella Casa del Grande Fratello lo ha avvertito di non aspettarla “perché non sapevo cosa sarebbe successo. Però sapevo che quella scintilla speciale che ci aveva uniti all’inizio si era spenta ormai da tempo. Martin mi aveva delusa.”

La delusione prima del Grande Fratello. Si esprime così la speaker varesina in un’intervista alla rivista Top e racconta anche di quanto sia stata romantica all’inizio quella storia con Martin ma poi… “Dopo una storia romantica, in cui impazzivamo entrambi per vederci nei week-end, visto che lui vive nella Svizzera tedesca, mi molla all’improvviso, dicendomi che è pronto a tornare a vivere con la sua ex. Poi, torna l’indomani piangendo a dirmi che ha sbagliato tutto. E io, scema, me lo sono ripreso, senza dare retta alla Marghe interiore, che mi diceva che qualcosa si era scucito inevitabilmente.”

Di questa storia sapevamo ben poco prima che Margherita ce la raccontasse mentre conosciamo bene l’altra delusione di Marghe, quella vissuta nella Casa con Nando Colelli…

Margherita ha trovato l’amore. Ma ora Margherita è felice, ha trovato il suo principe azzurro che la ama e con il quale presto andrà a vivere: Andrea Cocco! Con lui ha guarito tutte le ferite d’amore che le sono state inferte negli ultimi tempi, comprese quelle recentissime di Nando che ha giocato con i suoi sentimenti solo per guadagnarsi un angolino di successo nel reality e fuori.

Caterina Cariello