Calciomercato Juventus, Marotta: “Aguero un grande, Lichtsteiner in arrivo”

Calciomercato Juventus – Beppe Marotta è pronto a dare una repentina accelerata al calciomercato della Juventus. Il direttore generale, intercettato a Fiumicino poco prima di partecipare all’assemblea straordinaria della Lega, ha fatto il punto sulle prossime operazioni del club bianconero. I nomi più caldi sono quelli di Aguero, Vucinic e Lichtsteiner, sui quali Marotta ha messo gli occhi già da diverse settimane. Per avere le idee un po’ più chiare sulle reali capacità economiche della Vecchia Signora, però, bisognerà aspettare il CdA di giovedì, in cui verrà stanziato un importante aumento di capitale. Dagli spifferi che giungono da Torino, pare che la cifra destinata al mercato sarà di circa 70 milioni: una somma importante, ma non bisogna dimenticare che poco meno della metà di questi soldi verrà utilizzata per i riscatti di Matri, Quagliarella, Pepe e Motta.

Marotta su Lichtsteiner e Aguero – Insomma, si parla di circa 40 milioni freschi. Ecco perché Marotta, dopo essersi affrettato a chiudere tre operazioni a parametro zero (Pirlo, Ziegler e Pazienza), non vuole spenderne più di 9-10 per Lichtsteiner: “Ho un ottimo rapporto con Lotito, con calma e cautela riusciremo a concludere l’affare” ha fatto sapere pochi minuti fa il dirigente bianconero. Una volta chiuso l’accordo per il terzino, il club di corso Galileo Ferraris avrà circa una trentina di milioni per comprare quel grande attaccante che dovrà far fare il salto di qualità alla squadra. Con Sanchez ormai ad un passo dal Barcellona e Neymar verso il Real Madrid, tutte le attenzioni sono su Aguero: “L’argentino è una grande giocatore, quando parlo di alzare il livello qualitativo della squadra mi riferisco anche a lui“. Insomma, il genero di Maradona piace eccome, e il fatto che Marotta non ne faccia mistero sembra un buon segnale.

Occhio all’opzione Giuseppe Rossi – Altro giocatore su cui la Juve ha messo gli occhi da tempo è Mirko Vucinic, ma qui la situazione sembra meno chiara. La Roma ha sparato alto, circa 20 milioni, ma la società bianconera non ha alcuna intenzione di spendere una cifra così alta per il montenegrino. Marotta ha ammesso che “è un giocatore di grande qualità, ma è della Roma. Quanto siamo disposti a spendere? Non lo so“. Il direttore generale bianconero è un grande estimatore dell’attaccante giallorosso e sta provando ad inserire nella trattativa qualche pedina di scambio (in particolare Amauri e Iaquinta). Se le cose dovessero andare male sia per Aguero che per Vucinic, in Corso Galileo Ferraris hanno pronta la carta di riserva. Nelle ultime ore, infatti, è rispuntato il nome di Giuseppe Rossi, che ha ormai perso le speranze di trasferirsi a Barcellona: il Villarreal vuole 30 milioni (e non accetta contropartite), in caso di necessità Marotta potrebbe farci più di un pensierino.

Pier Francesco Caracciolo