Calciomercato Roma: incontro per Clichy, Menez verso l’addio

Calciomercato Roma – Sono giorni frenetici per il calciomercato della Roma. Walter Sabatini è atteso da una settimana chiave per il futuro della squadra da mettere nelle mani di Luis Enrique. In attesa di volare a Barcellona per approfondire il discorso su Bojan Krkic e, una volta tornato in Italia, parlare con Inter e Bologna del futuro di Viviano (in comproprietà tra i due club), il neo direttore sportivo giallorosso è già partito alla volta di Londra per trattare con l’Arsenal Gael Clichy. Sul terzino sinistro dei Gunners le parti sono per ora piuttosto distanti, ma il fatto stesso che il ds si sia mosso in prima persona è sicuramente un buon segnale. Sabatini proverà ad inserire nella trattativa Jeremy Menez, ma è difficile che il giocatore sbarchi a Londra: Wenger lo ritiene inaffidabile ed il giocatore ha manifestato l’intenzione di tornare in Francia.

Clichy in vendita, offerti 8 milioni – Gael Clichy, 26 anni il prossimo mese, potrebbe dunque essere il nuovo terzino sinistro della Roma. Nonostante le pressioni di Wenger, che ha provato in tutti i modi a convincerlo a rimanere, il nazionale francese ha deciso di non rinnovare il contratto in scadenza nel 2012. A questo punto diventa inevitabile una cessione per non perdere il giocatore a parametro zero tra 12 mesi. Sulle tracce di Clichy ci sono diversi club d’oltremanica: ecco perché la Roma sta provando ad accelerare i tempi e bruciare la concorrenza con l’aiuto di Franco Baldini, che ormai in Inghilterra è di casa. L’offerta giallorossa al momento è di circa 8 milioni, la richiesta dell’Arsenal di 12. Probabile che l’affare possa chiudersi a metà strada, intorno ai 10: sicuramente non ci saranno contropartite, perché Wenger ha scartato l’ipotesi di inserire nella trattativa Menez, offerto dalla dirigenza giallorossa.

Leonardo vuole Menez al Psg – Proprio Menez è uno dei nodi principali da sciogliere nelle prossime settimane. Il talento francese non vuole più restare a Trigoria ed è intenzionato a ritornare in patria. Il suo procuratore ha provato a parlare con i dirigenti di Lille e Lione, ma per ora non se n’è fatto nulla. Nelle ultime ore, però, è spuntata la forte candidatura del Paris Saint Germain: Leonardo, che tra pochi giorni sarà ufficialmente un dirigente del club parigino, è un grande estimatore del giocatore e vorrebbe portarlo con sé nella capitale francese. Inutile dire che Meneil giocatore sarebbe felicissimo di accettare un’eventuale proposta: “Il progetto del Psg potrebbe interessarmi – ha dichiarato Menez in un’intervista a France Football –. Una società nuova, una grande squadra in costruzione, venire a giocare a Parigi e tornare in Ligue 1 sarebbe stimolante“.

Pier Francesco Caracciolo