I Pooh in tour: dopo quattromila concerti hanno ancora molto da dire

I Pooh sempre sulla cresta dell’onda. Ha alle spalle ben quattromila concerti la storica band dei Pooh, ma Roby Facchinetti, Dodi Battaglia e Red Canzian hanno ancora tanta musica da suonare e tante cose da dire. La nuova tournee estiva dei Pooh “Dove comincia il sole tour” avrà inizio giovedì prossimo, 23 giugno 2011 dal Teatro Romano di Verona e proseguirà per 21 città in tutta Italia. La band sarà accompagnata sul palco da Phil Mer alla batteria, Ludovico Vagnone alla chitarra e Danilo Ballo alle testiere.

Dove comincia il sole. Per i Pooh ogni nuova tournee è l’inizio di qualcosa di importante e questa volta il punto di partenza per la band è addirittura… dove comincia il sole… Il primo disco dei Pooh non prodotto dalla major Warner bensì dalla distribuzione indipendente Artist First “è andato molto bene in un momento in cui la discografia va male”. A Tgcom i tre superstiti dello storico gruppo che ha fatto cantare generazioni intere, dicono: “Nella nostra carriera abbiamo fatto 4mila concerti . C’è ancora tanta voglia di fare questo mestiere e dimostrare sul palco che abbiamo molto da dire. Per noi lanciarci in cose che non abbiamo fatto rappresenta un viagra in più“.

I progetti dei Pooh. E di progetti assolutamente nuovi i Pooh ne hanno ancora tanti per il futuro. Accennano ad uno in particolare per il prossimo anno ma senza voler anticipare nulla. Ma sappiamo che il tour estivo dei Pooh andrà fino in Canada dove suoneranno con l’Orchestra Sinfonica di Toronto.

Le tappe italiane di Dove comincia il sole tour sono abbastanza per poter accontentare tutti i fan sparsi per l’Italia che amano essere presenti ai loro concerti e per loro e per tutti coloro che da sempre cantano le loro canzoni i Pooh ricordano che in questa situazione di crisi “La musica deve tornare ad essere passione”.

Caterina Cariello