Calciomercato Napoli: accordo per Dzemaili. Iaquinta il vice Cavani?

Calciomercato Napoli- Il Napoli ha trovato l’accordo con il Parma per il trasferimento di Blerim Dzemaili all’ombra del Vesuvio. I ducali riscatteranno il cartellino del centrocampista svizzero dal Torino per poi accettare l’offerta del club di De Laurentiis: 7 milioni di euro più le comproprietà di Santacroce e Blasi. Dzemaili andrà a rinforzare un reparto che, dopo la partenza di Pazienza, potrebbe subire una vera e propria rivoluzione con la mancata conferma di Yebda che, secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe non essere riscattato dal Benfica.

Iaquinta il vice Cavani?- Non solo Trezeguet e Rolando Bianchi. Per il ruolo di vice Cavani c’è anche il nome di Vincenzo Iaquinta. L’attaccante della Juventus, infatti, non sembra rientrare nei piani della dirigenza bianconera e con l’arrivo di un altro attaccante, di sicuro il posto da titolare non sarebbe assicurato. Iaquinta ha le qualità fisiche e tecniche per entrare a far parte della rosa di Mazzarri, oltre a possedere una grande esperienza internazionale. Al momento il favorito numero uno resta Trezeguet, con l’attaccante juventino subito dietro nelle preferenze della dirigenza partenopea.

Rosati in stand by- Il Napoli è alla ricerca anche di un portiere affidabile per il ruolo di vice De Sanctis. Uno dei candidati è il portiere del Lecce, Antonio Rosati. Il ds del club salentino, Carlo Osti, ai microfoni di Radio Crc ha fatto un po’ di chiarezza sulla situazione: “In questo momento la situazione è in standby, domani si vedrà. Penso che Rosati abbia disputato un bel campionato e meriti una squadra al livello del Napoli. Se il Napoli dovesse pensare di chiudere per questo portiere, credo lo faccia buttando un occhio al futuro. Non so se il calciatore accetterebbe di fare la panchina, questo bisognerebbe domandarlo a lui. Tra Lecce e Napoli i rapporti sono ottimi e, per quanto riguarda una possibile trattativa di Rosati, se ne potrebbe parlare tranquillamente“.

Antonio Pellegrino