Giappone, tsunami: l’onda sorprende auto al semaforo (VIDEO)

Giappone, tsunami – L’onda li sorprende mentre sono in fila a un semaforo. Proviene da sinistra e si inizia a intravedere da un incrocio, solo il tempo di avere paura, tentando una retromarcia disperata, e ci si accorge che l’acqua giunge anche da dietro.
Non rimane altro da fare che scendere dall’auto e fuggire a piedi, cercando riparo nei luoghi più sollevati e comunque lontano dall’inferno che da lì a poco si abbatte nell’intera zona.
La testimonianza video arriva dall’interno dell’auto di Yu Muroga, un giapponese che quel giorno, era l’11 marzo scorso, come tanti altri era impegnato nello svolgimento delle proprie mansioni lavorative: nel suo caso, si trattava di fare consegne con l’auto aziendale.

Salvo – La telecamera, posizionata all’interno del veicolo con l’obiettivo di registrare la dinamica di possibili incidenti stradali, finisce per registrare il dramma che si abbatté sulle coste giapponesi, poco dopo che un violento terremoto aveva procurato diversi danni: dalle immagini, recuperate dalle forze dell’ordine soltanto di recente, si può osservare come in pochi minuti la strada viene completamente coperta dalle onde e tutti i mezzi, che prima vi stavano transitando, si trasformano in battelli alla deriva.
Muroga è riuscito a mettersi in salvo abbandonando l’automobile così come gli altri compagni di sventura: una giornata che difficilmente sarà dimenticata dalla nazione del Sol Levante e a maggior ragione da chi è stato diretto protagonista della tragedia.

S. O.