Ricky Martin: a luglio in Italia in tour

Ricky Martin in Italia A luglio torna in Italia con il suo nuovo tour “Música + Alma + Sexo” (titolo, per altro, del suo ultimo album) e per la presentazione della sua autobiografiaMe“, più bello che mai e, soprattutto, padre e uomo felice. Ecco il “nuovo” Ricky Martin, in veste di scrittore e confessore all’interno del suo primo libro, di cui dice: “Scrivere la mia autobiografia è stato un passaggio così importante della mia vita, che anche solo parlarne è come fare terapia. Per troppo tempo avevo manipolato la comunicazione: alla fine ero così stanco di fingere“. Nel libro, Ricky, non parla del suo nuovo amore, il banchiere Carlos González Abella, ma si definisce un uomo romantico, che crede nell’amore perfetto.

Ricky versione padre – Tre anni fa, il cantante portoricano, è diventato padre, grazie ad un utero in affitto, di due bellissimi gemellini, Matteo e Valentino, che lo seguono in giro per il mondo insieme alla madre, che lo aiuta ad accudirli. Alla loro nascita Ricky dichiarò che: “Quando per la prima volta ho preso i miei bambini tra le braccia, ho capito che dovevo essere completamente trasparente con loro” e così è stato, “Da quel momento in poi, sono stato sempre e completamente sincero con loro, e ho deciso di esserlo anche con me stesso“. E fu proprio tre anni fa, infatti, che Ricky Martin, dopo la nascita dei gemellini,  dichiarò pubblicamente la sua omosessualità, aggiudicandosi anche il premio Glaad (organizzazione per la difesa dei diritti dei gay), meritevole di aver dato il suo contributo alla lotta contro l’omofobia.

Progetti futuri – E’ trapelato, inoltre, che la pop star vorrebbe ingrandire la famiglia a breve, e forse, pensare al matrimonio? No, per ora quello è da escludere. “Vorrei altri bambini, forse cinque, ma realisticamente credo che, tre sarebbe il numero perfetto. Questa volta però si tratterebbe di una adozione“. Del matrimonio, invece, scrive: “Non ora, non fa per me, ma vorrei avere la possibilità di farlo. Si tratta di diritti umani, di parità, nient’altro“. Speriamo, dunque, caro Ricky, di andare verso una società pacifica e verso l’uguaglianza sociale in tutti i paesi del mondo, per far sì che l’Amore trionfi.

Elena Blancato