Calciomercato Juventus: ufficiale, riscattati Matri, Pepe, Motta e Quagliarella

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:48

Calciomercato Juventus – In attesa del Consiglio di Amministrazione di domani, che dovrebbe ratificare un aumento di capitale di circa 100 milioni, la Juventus continua la sua opera di rafforzamento. Dopo gli arrivi, tutti a parametro zero, di Pirlo, Ziegler e Pazienza, Beppe Marotta ha concluso i riscatti di chi in maglia bianconera c’era già la scorsa stagione. Si tratta di Marco Motta, Simone Pepe, Fabio Quagliarella ed Alessandro Matri, che ora sono juventini a tutti gli effetti dopo una stagione (l’ex cagliaritano solo mezza) in prestito. Per i quattro giocatori il club di corso Galileo Ferraris spenderà una cifra di poco superiore ai 37 milioni euro.

Per tutti pagamento in 3 anni – E’ stata la stessa società, attraverso un comunicato sul proprio sito, a rendere noti i dettagli delle quattro operazioni: “Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver esercitato in data odierna i diritti di opzione per l’acquisizione a titolo definitivo dei seguenti calciatori: Alessandro Matri dal Cagliari Calcio S.p.A. per € 15,5 milioni, pagabili in tre esercizi. Il contratto con il calciatore ha durata quadriennale. Fabio Quagliarella dalla S.S.C. Napoli S.p.A. per € 10,5 milioni, pagabili in tre esercizi. Il contratto con il calciatore ha durata triennale. Simone Pepe dall’Udinese Calcio S.p.A. per € 7,5 milioni, pagabili in tre esercizi. Il contratto con il calciatore ha durata quadriennale. Marco Motta dall’Udinese Calcio S.p.A. per € 3,75 milioni, pagabili in tre esercizi. Il contratto con il calciatore ha durata quadriennale. Gli effetti economici e patrimoniali di tali acquisizioni decorreranno dal 1° luglio 2011“.

Motta potrebbe partire – Nonostante il riscatto (facoltativo formalmente, obbligatorio nella sostanza), non è detto che i quattro giocatori rimangano a Torino anche la prossima stagione. Per quanto riguarda Matri (9 gol in 16 gare in bianconero) non dovrebbero esserci dubbi, vista anche la cifra spesa. Su Quagliarella e Pepe qualche perplessità c’è: il primo, che pure è molto apprezzato, deve recuperare dal brutto infortunio al ginocchio; per quanto riguarda Pepe verranno valutate tutte le offerte: ne dovesse arrivare una particolarmente vantaggiosa, allora l’esterno ex Udinese potrebbe partire. Chi invece rischia seriamente di non vestire più la maglia della Juventus è Motta, che nella stagione appena conclusa non ha affatto convinto (e infatti è in arrivo Lichtsteiner): Marotta ha già avviato contatti per cederlo in Spagna.

Pier Francesco Caracciolo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!