Calciomercato Siena: in attesa dei colpi, si lavora sulle comproprietà

Calciomercato Siena – Gli arrivi in casa senese latitano e quindi il mercato della formazione neo promossa in serie A, al momento, è fatto soprattutto di trattative per risolvere le numerose comproprietà in atto con diverse società del nostro campionato. Ad esempio oggi il club toscano ha riscattato la metà del cartellino di Francesco Bolzoni dal Genoa, che quindi resterà in bianconero. L’ex giocatore della Under 21, protagonista di una ottima stagione in B e tra gli elementi portanti della promozione dei toscani, resterà dunque alla corte di Mezzaroma e a disposizione del nuovo tecnico, l’ex allenatore del Varese Giuseppe Sannino. Bolzoni diventa quindi in tutto e per tutto un giocatore del Siena e conclude un’esperienza al Genoa che non lo ha mai visto scendere in campo con la maglia rossoblu. Dal 2009 ad oggi infatti Bolzoni è stato ceduto in prestito prima al Frosinone e poi al Siena. In queste ore, intanto, il direttore sportivo senese Giorgio Perinetti sta lavorando per risolvere anche tutte le comproprietà ancora in essere.

Molte comproprietà ancora in bilico – In questi giorni sono in programma incontri con la Juventus per discutere dell’attaccante Michele Paolucci, quest’anno in prestito al Palermo con esiti piuttosto fallimentari (2 presenze e nessuna marcatura), e con il Bari. Con la società pugliese le cose sono più complicate per via dell’alto numero di giocatori coinvolti nelle comproprietà. Si tratta infatti dell’attaccante algerino Abdelkader Ghezzal (20 presenze e due reti in biancorosso), il difensore italiano Nicola Belmonte (in comproprietà tra Bari e Siena dall’estate del 2009), il centrocampista della Repubblica Democratica del Congo Pedro Kamata (che nell’ultima stagione ha giocato in serie B con la squadra toscana) e il centrocampista italiano Filippo Carobbio (anch’egli in forza nella stagione passata alla compagine allora allenata da Antonio Conte). Più chiara sembra la situazione con il Parma per definire il futuro del centrocampista Daniele Galloppa e dell’attaccante brasiliano Reginaldo: il primo resterà in gialloblù, il secondo invece rimarrà a Siena.

Marco Valerio