Fazio: “Vieni via con me” si farà. Ma su un’altra rete

“Vieni via con me” si farà- Vieni via con me”, la trasmissione condotta da Fabio Fazio e Roberto Saviano, tornerà il prossimo anno, ma non si sa su quale rete. Ad annunciarlo è proprio Fazio che non è d’accordo con la decisione di non inserire nuovamente nel palinsesto di Rai3 la trasmissione che ha registrato il record di ascolti nel corso di tutte le sue puntate. Nel corso della serata Sipra di presentazione dei palinsesti agli investitori pubblicitari, a Milano, Fazio ha dichiarato con assoluta certezza che il programma si farà, ma sicuramente non sarà sulle reti Rai. Non ha spiegato, però, se sarà Sky ad accaparrarsi la trasmissione, o, come molti vociferano, La7. Se non addirittura qualche piccola emittente. “Si saprà nei prossimi giorni”, ha commentato il conduttore.

Rinnovo contratto– A differenza di Santoro, ancora in aperta polemica con la Rai che ha deciso di non rinnovare il suo contratto e il programma “Annozero” da lui condotto, Fazio sarà ancora in Rai per i prossimi tre anni. Lui stesso spiega che gli accordi presi prevedono che riporti in scena “Che tempo che fa” ed alcuni speciali di Rai3, ma non “Vieni via con me”.

Dichiarazioni– “Vieni via come me”- spiega Fazio- che peraltro la Rai non ha mai chiesto salvo Rai3, e in questi sette mesi nessuno ha mai contattato Saviano nè è stato chiesto di farlo, mi è stato concesso di farlo altrove”. Chiarisce, inoltre, che in termini tecnici gli è stata concessa unna “deroga” di quattro puntate, per le quali potrà lavorare al programma in un’altra rete. Conclude poi: “Trovavo assurdo non rifare un programma come ‘Vieniviaconme’, rivedere me e Roberto Saviano insieme. E quindi trovo che sia doveroso riproporre quell’idea e sopratutto riproporre Saviano, dove sarà possibile. La faremo io e Roberto, poi vediamo”.

Maria Serena Ranieri