Miracolo a novembre: film commovente e drammatico in onda su Canale5

Miracolo a novembre in onda su Canale5- In onda ieri, martedì 21 giugno 2011, in prima serata Canale5, “Miracolo a novembre”, film drammatico statunitense del 2010. Regia di Robert Harmon, la pellicola, dal titolo originale  “November Christmas“, racconta la drammatica storia di una bambina malata di leucemia e dei suoi genitori, disperati in una lotta incessante contro un male che sembra non voler cedere alle cure a cui  la bimba di otto anni si sottopone. Il cast conta nomi abbastanza noti del cinema USA: Sarah Paulson e Jhon Corbett nel difficilissimo ruolo dei genitori e la piccola Emily Alyn Lind nei panni di Vanessa, loro figlia, e poi ancora Karen Allen, Elizabeth McLaughlin, Tegan Moss, Max Charles e Jeremy Akerman.

Trama- Tom e Beth (rispettivamente John Corbett e Sarah Paulson),  sono una coppia di giovani genitori che, da pochi mesi, vivono in una casetta in campagna. Purtroppo i due si trovano a dover affrontare un problema più grande di loro: la loro piccola figlioletta Vanessa, una bimba dagli occhioni penetranti ed espressivi, è malata di leucemia e, per di più, non sembra rispondere positivamente alle cure a cui è sottoposta. Tutti gli abitanti del paese si dimostrano solidali con la famiglia, al punto che, giunto novembre e vista la salute precaria della piccola che è peggiorata ancora di più, decidono di addobbare la città come se fosse Natale.

Epilogo- La bambina, che non era abituata alla compagnia di altri bimbi proprio a causa della sua malattia, vive con gioia l’iniziativa dei suoi compaesani che, prima organizzano una festiccioa di Halloween con molti bambini, poi, appunto, quella di Natale. In questo giorno magico la piccola esaudirà il suo desiderio di vedere la neve che, fino a quel giorno, osservava racchiusa nella sfera di vetro che tanto amava. Tempo dopo, Tammy, all’inizio della storia giovane cameriera, racconterà ad alcuni bambini una storia commovente, di una bimba che era miracolosamente sopravvissuta alla leucemia grazie ad un miracolo di un Natale anticipato.

Maria Serena Ranieri