Il rock indie dei Cake torna in Italia, con un concerto al Magnolia di Milano

Sono passati ben sette anni da quando i Cake hanno pubblicato l’ultimo album in studio, “Pressure chief”. Dopo questa lunga pausa ecco dunque l’arrivo del nuovo lavoro “Showroom of compassion”, la sesta prova in studio della band Indie di Sacramento. Il disco, il primo dopo il divorzio dalla Columbia e l’approdo all’etichetta indipendente Upbeat Records, è stato registrato a Sacramento utilizzando uno studio alimentato al 100 per cento da energia “verde”, cioé prodotta da pannelli solari. Come sempre la composizione dei pezzi è stata affidata principalmente al cantante e leader John McCrea e sono stati gli stessi Cake ad occuparsi della produzione.Ora, dopo un lungo periodo di assenza, la band torna anche in Italia, con un’unica data al Magnolia di Milano, il prossimo 6 luglio (il prezzo del biglietto è di 15 euro, prevendite disponibili su Ticketone.it). I Cake (John McCrea, Vincent DiFiore, Xan McCurdy e Gabriel Nelson) suoneranno due set di 45 minuti, intervallati da un break di 15 minuti.

Prima dell’uscita dell’album la band ha pubblicato il singolo “Sick of you”, che riprende lo stile classico del collettivo, con la voce di McCrea in bilico tra parlato e cantato, sempre apparentemente ai limiti dell’out-of-tune, e che ha raggiunto la TOP 5 della Classifica Radio USA. L’album, ad oggi il più grande successo dei Cake, rappresenta lo stile unico e originale di questa band, miscela sapiente di liriche esoteriche, riff di chitarra accattivanti e distorti, linee di basso complesse, Moog e un prominente uso di tromba. Non è un caso che sia balzato al n.1 della ben nota Top 200 di Billboard (anche con un po’ di fortuna, a dire il vero, visto che gli sono bastate solo 44mila copie per aggiudicarsi un posto tanto ambito; è il minimo storico di vendite per un n.1 di Billboard). L’album spazia agevolmente da brani rock aggressivi a composizioni pseudoclassiche, regalando al pubblico senza dubbio uno dei lavori più riusciti della band.

Roberto Del Bove