Raphael Gualazzi: il tour estivo del giovane jazzista

Raphael Gualazzi – Inizia da Torino il nuovo tour di Raphael Gualazzi, il cantante e pianista italiano che ha vinto quest’anno il Festival di Sanremo per quanto riguarda la categoria “giovani”. L’anteprima del tour, che si è tenuta a Marzo, è stata soddisfacente e ha riscosso successo presso i fan del giovane artista. Ieri, ventidue giugno, Raphael ha suonato a Torino: era la prima di una quarantina di date. Con un’estate piena ed intensa come quella che è stata organizzata per Raphael Gualazzi, sarà facile promuovere l’album uscito a febbraio, il cui titolo è “Reality and Fantasy”. Il giovane ha talento ed entusiasmo da vendere: la sua musica, al contempo sbarazzina e malinconica, ricorda quella di Michael Bublé, che in comune con il nostrano Raphael ha anche il viso da bravo ragazzo.

Le date del tour – La prima data di giugno è stata quella di ieri, a Torino. Durante la fine di questo mese, Raphael Gualazzi suonerà il ventiquattro a Roma, il ventisette a Udine, il ventotto a Milano, ed il ventinove a Brescia. Numerosissimi i concerti che attendono il giovane a luglio: il due Raphael sarà a Rimini, il quattro a Sarzana, il cinque a Lugano, l’otto ad Alessandria, il nove a Rovigo, l’undici a Biella, il tredici a Castagneto Carducci, il quattordici a Fiesole, il quindici a San Severino, il sedici ad Avellino, il ventidue ad Urbino, il ventiquattro a Termoli, il ventisei a Carpi, il ventotto a Grado ed il trentuno a Città della Pieve. Anche il mese d’agosto sarà intenso: il due il giovane si esibirà ad Anzio, il tre a Ravello, il quattro a Margherita di Savoia, il sette a Locorotondo, il dieci a Diamante, l’undici a Pescara, il dodici a Cesenatico, il quattordici a Riva Ligure, il venticinque ad Aosta, il ventisette a Viterbo ed il ventotto a Livorno. Le ultime date estive di Raphael Gualazzi saranno quelle di settembre: il primo il giovane suonerà a Pisa, il quattro a Verona, l’otto a Modena ed il dieci a Molfetta.

I musicisti – I musicisti che suonano con Raphael Gualazzi sono dei jazzisti con un ottimo curriculum alle spalle. Alle percussioni c’è Christian Marini, al contrabbasso e basso elettrico Manuele Montanari, alla tromba e flicorno Luigi Faggi Grignoni, mentre al sax baritono e contralto c’è Max Valentini. Il tour del giovane jazzista è supportato da la Feltrinelli e Rai Radio due.

Martina Cesaretti